Quale allegria

Video per il significato della canzone Quale allegria di Lucio Dalla

Richiesto da Lud

Pubblicato 26 settembre 2014

Ultima interpretazione 30 ottobre 2019

Interventi 16 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Significato più votato

l'autore percepisce che chi lo circonda è convinto che la sua sia una vita pienamente felice e soddisfacente, ma non è così. Quindi spiega che invece la vita non è stata in grado, e forse ormai non lo sarà più, di riservargli le VERE emozioni e il VERO amore. In altri termini, si tratterebbe di uno sfogo di sconforto per tutte le relazioni e le situazioni apparentemente idilliache vissute, che tuttavia non rappresentavano ciò di cui egli aveva e ha bisogno.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

e' solo una canzone che parla della solitudine interna di ognuno di noi ..si puo' essere ricchi..poveri..fortunati..sfortunati..ladri ..onesti...assassini..ma quello che c'e tra noi e noi .lo sappiamo solo..noi..e nessun'altro...e sara' il nostro segreto fino alla morte!!!!nessuno ci potra' mai conoscere bene come ci conosciamo da soli!quanti misteri teniamo nascosti dentro di noi nel nostro intimo e nessuno lo sa'!!!

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Il testo ha continui riferimenti a storie d'amore che Lucio non ha potuto vivere alla luce del sole. Sembra schiavo del suo personaggio pubblico e per proteggere la sua vita privata non può che tenere nascoste le sue relazioni. Parlare di morte e di Natale a mio avviso fa capire la sua sofferenza nel dover nascondere la sua vera famiglia, il suo vero amore. Così come quando dice "far finta di dormire con la tua guancia sulla mia, mentre domani ciao, come stai? Una pacca sulla spalla e via".
Probabilmente si riferisce al suo uomo che di notte dorme vicino a lui lasciandolo fremere d'amore, ma che di giorno è costretto a trattare come un amico (la pacca sulla spalla).
La sua vita apparentemente allegra, felice, spensierata, in realtà è una corazza per questo uomo fragile, triste, malinconico.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

se sapete la storia di lucio dalla questa canzone parla del padre che aveva lasciato la famiglia quando lui era piccolo....senza nemmeno avere la soddisfazioni di averti per vederti andare via

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Dalla amava giocare con i significati, con le parole, descrivendo i personaggi a lui vicini: chi è l'Andrea in fondo al viale chi potrebbe essere se non un altro amico che "alle sette di sera,dopo piudi tre anni e appena uscito di galera. (Il Cucciolo Alfredo)"? Dalla ci mostra tutti questi innamorati, disperati, disillusi, scanzonati, con i loro piccoli drammi e poi li paragona ad altri che sono ben più disperati, "i belli e i brutti". Quale allegria per tutta questa umanità se non riderci un po' su?

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Forse si reputa anch'egli responsabile della sua infelicità quando dice: 'Per potersi con dolcezza perdonare..e continuare.
Ognuno di noi puó essere artefice della propria infelicità.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Vana ricerca della felicità nei costumi imposti dal sistema, ignorando e lasciando morire i derelitti.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

In realtà ha scritto questa canzone una settimana dopo la perdita della mamma

Caricamento dei sotto commenti in corso...

L Andrea di cui parla L autore è una persona che conosco e a me cara. Quest ultimo Trovato in mezzo alla strada la sera di Natale a Roma quando aveva 14 anni con la febbre a 40. Era una delle tante sere che veniva cacciato fuori casa dal padre. Andrea lasciato in mezzo alla strada Per mangiare rubacchiava fra le auto. Quella sera Lucio Dalla era in compagnia di Ron che vedendolo in quelle condizioni lo portarono a casa.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Andrea non e' una persona reale ma le mancanze di una societa' che penalizza la gente normale

Caricamento dei sotto commenti in corso...

il ns amato lucio ha sempre scritto delle bellssime canzoni d'amore dove protagonisti erano sempre un'uomo e una donna ma lui che era un gay non ha mai scritto canzoni sull'argomento o autobiografiche una grande sensibilita' anche in questo dedita agli altri e mai a se stesso..grazie lucio!!!!!

Caricamento dei sotto commenti in corso...

QUESTA E FACILE,PARLA DI SUO PADRE CHE GLI ABBANDONO QUANDO ERA BAMBINO.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

C'è qualcuno che sappia cosa significhi esattamente "sprassolati", anche se il senso generale è chiaro?

Caricamento dei sotto commenti in corso...

lo stesso Lucio Dalla ha rivelato ad un suo amico di aver scritto questa canzone una settimana dopo la morte della madre. Probabilmente in un momento di grande dolore e sconforto l'autore fa i conti con la felicità....

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Dalla non riesce a vivevere alla luce del sole la sua relazione , non ha il padre con se perché morto quando lui era piccolo !!
È triste malinconico ,ma all’apparenza allegro per nascondere
Si identifica in ogni uno di noi ,con gli stessi problemi !! Quale allegria ? Non c’è ,nonostante voi la vediate .
Continuerete a vederla ,come una maschera di carnevale ,che copre la malinconia

Caricamento dei sotto commenti in corso...

pippo pippo pippo pippo pippo pippo

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Lucio Dalla

Testo

Quale allegria
Se ti ho cercato per una vita senza trovarti
Senza nemmeno avere la soddisfazione di averti
Per vederti andare via

Quale allegria,
Se non riesco neanche più a immaginarti
Senza sapere se strisciare se volare
Insomma, non so più dove cercarti

Quale allegria,
Senza far finta di dormire
Con la tua faccia sulla mia
Saper invece che domani ciao come stai
Una pacca sulla spalla e via...
Quale allegria,

Quale allegria,
Cambiar faccia cento volte per far finta di essere un bambino
Con un sorriso ospitale ridere cantare far casino
Insomma far finta che sia sempre un carnevale...
Sempre un carnevale.

Senza allegria
Uscire presto la mattina
La testa piena di pensieri
Scansare macchine, giornali
Tornare in fretta a casa
Tanto oggi è come ieri

Senza allegria
Anche sui tram e gli aeroplani
O sopra un palco illuminato
Fare un inchino a quelli che ti son davanti
E son in tanti e ti battono le mani.

Senza allegria
A letto insieme senza pace
Senza più niente da inventare.
Esser costretti a farsi anche del male
Per potersi con dolcezza perdonare
E continuare.

Con allegria
Far finta che in fondo in tutto il mondo
C'è gente con gli stessi tuoi problemi
E poi fondare un circolo serale
Per pazzi sprassolati e un poco scemi

Facendo finta che la gara sia
Arrivare in salute al gran finale.
Mentre è già pronto Andrea
Con un bastone e cento denti
Che ti chiede di pagare

Per i suoi pasti mal mangiati
I sonni derubati i furti obbligati
Per essere stato ucciso
Quindici volte in fondo a un viale
Per quindici anni la sera di Natale...

Altre canzoni

Maracaibo
Maracaibo di Lu Colombo
5 interpretazioni
La Mia Signorina
La Mia Signorina di Neffa
13 interpretazioni
Anna e Marco
Anna e Marco di Lucio Dalla
12 interpretazioni
Terra degli uomini
Terra degli uomini di Jovanotti
11 interpretazioni
Cuccurucucu
Cuccurucucu di Franco Battiato
37 interpretazioni
Tensione evolutiva
Tensione evolutiva di Jovanotti
11 interpretazioni
Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi non ospita banner invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it
PagineSocialContattaciPrivacy

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni