Quale allegria di

  • Richiesto da Lud
  • Interventi 9 / Visualizzazioni 7322
Significato più votato

l'autore percepisce che chi lo circonda è convinto che la sua sia una vita pienamente felice e soddisfacente, ma non è così. Quindi spiega che invece la vita non è stata in grado, e forse ormai non lo sarà più, di riservargli le VERE emozioni e il VERO amore. In altri termini, si tratterebbe di uno sfogo di sconforto per tutte le relazioni e le situazioni apparentemente idilliache vissute, che tuttavia non rappresentavano ciò di cui egli aveva e ha bisogno.

Anonimo
11 persone trovano utile questo significato
Anonimo: sono d'accordo, in effetti sembra proprio una risposta a chi gli dice che lui è uno allegro "Allegria? ma QUALE ALLEGRIA?"
  • se sapete la storia di lucio dalla questa canzone parla del padre che aveva lasciato la famiglia quando lui era piccolo....senza nemmeno avere la soddisfazioni di averti per vederti andare via

    ALESSANDRO
    3 persone trovano utile questo significato
  • Vana ricerca della felicità nei costumi imposti dal sistema, ignorando e lasciando morire i derelitti.

    TizBie
    3 persone trovano utile questo significato
  • Dalla amava giocare con i significati, con le parole, descrivendo i personaggi a lui vicini: chi è l'Andrea in fondo al viale chi potrebbe essere se non un altro amico che "alle sette di sera,dopo piudi tre anni e appena uscito di galera. (Il Cucciolo Alfredo)"? Dalla ci mostra tutti questi innamorati, disperati, disillusi, scanzonati, con i loro piccoli drammi e poi li paragona ad altri che sono ben più disperati, "i belli e i brutti". Quale allegria per tutta questa umanità se non riderci un po' su?

    Harry
    2 persone trovano utile questo significato
  • Forse si reputa anch'egli responsabile della sua infelicità quando dice: 'Per potersi con dolcezza perdonare..e continuare.
    Ognuno di noi puó essere artefice della propria infelicità.

    F.
    1 persona trova utile questo significato
  • il ns amato lucio ha sempre scritto delle bellssime canzoni d'amore dove protagonisti erano sempre un'uomo e una donna ma lui che era un gay non ha mai scritto canzoni sull'argomento o autobiografiche una grande sensibilita' anche in questo dedita agli altri e mai a se stesso..grazie lucio!!!!!

    follia
    0 voti
  • pippo pippo pippo pippo pippo pippo

    pippo
    0 voti
  • e' solo una canzone che parla della solitudine interna di ognuno di noi ..si puo' essere ricchi..poveri..fortunati..sfortunati..ladri ..onesti...assassini..ma quello che c'e tra noi e noi .lo sappiamo solo..noi..e nessun'altro...e sara' il nostro segreto fino alla morte!!!!nessuno ci potra' mai conoscere bene come ci conosciamo da soli!quanti misteri teniamo nascosti dentro di noi nel nostro intimo e nessuno lo sa'!!!

    piripicchio
    0 voti
  • QUESTA E FACILE,PARLA DI SUO PADRE CHE GLI ABBANDONO QUANDO ERA BAMBINO.

    ALESSANDRO
    0 voti
    Anonimo: Veramente il padre di Dalla era morto di tumore quando lui aveva sette anni...
  • Quale è per te il significato di questa canzone?
    Come inserire immagini e formattare il testo
    Se ti registri guadagni punteggio e sarai aggiornato sullo stato della pagina