Questo pianoforte, significato

di Cesare Cremonini
Significato della canzone Questo pianoforte di Cesare Cremonini
  • Interventi 2 / Visualizzazioni 1362

Significato più votato

In questa canzone forse i critici trovano pane per i loro denti, ovvero in una base musicale cosi difficile i ragazzi suonano e Cesare canta in modo che forse non tanti veterani riuscirebbero a fare, contando che in totale i componenti della band fanno 90 anni è incredibile e stupendo trovare una precisione su qualsiasi nota partendo dal pianoforte fino ad arrivare alle voce del cantante un mix frizzante e colorito che regala una bella canzone! La canzone parla dell'amore per la musica, un amore che non ha niente a che fare con l'amore che si può provare per un partner, è un amore cosi profondo che è difficile da far capire a chi non è completamente innamorato della musica. In questo testo fa capire il suo amore per il pianoforte in modo platonico ma in modo sincero!

Immagine dell'utente Stefano Diego Barbaro | 39 Punti
5 reazioni a questo significato

Ringrazio Stefano per aver anticipato la parte musicale della canzone, sicuramente molto complicata. Quest'ultima troverà poi un seguito negli anni successivi come anche in "Logico". Per quanrìto rigiuarda un'interpretazione più di livelllo teorico e quindi ch fa riferimento al significato vero e proprio del testo, possiamo analizzare il parallelo che Cremonini crea tra musica e amore. Così come il pianoforte è lo strumento della musica; la vita è lo strumento dell'amore ed essendo per Cremonini che musica e amore sono sinonimi ne consegue che il pianoforte può essere inteso anch'esso come uno strumento dell'amore.

Immagine dell'utente Sergio F. | 188 Punti
3 reazioni a questo significato

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.
Ci sono errori?

Le più visualizzate di Cesare Cremonini

Immagine testo significato Poetica
Immagine testo significato La nuova stella di Broadway
Cesare Cremonini, immagine
Le altre di Cesare Cremonini