Prima che, significato

di Daniele Silvestri
Significato della canzone Prima che di Daniele Silvestri
  • Interventi 2 / Visualizzazioni 6662

Significato più votato

Finalmente il brano Prima che è uscito!

Come è stato scritto qui, con il nuovo album in uscita che contiene Prima che:

Daniele aggiunge così un nuovo tassello al mosaico di racconti e suoni contenuto nel nuovo disco che, dopo i fili sospesi di Acrobati, si presenta come un album terreno, umano, pieno di passioni e di vita.


Prima che è una delicata ballata d'amore, scritta con semplicità ma con la consueta puntualità lessicale di Silvestri che, anche quando non si occupa di testi di denuncia (e qui penso ad Aria del 1999... ve la ricordate? O Il mio nemico, anche ad Argentovivo, contenuta in quest'album e presentata a Sanremo 2019) ma parla semplicemente (?) di relazioni.

L'amore, quando il tempo scorre, sembra scorrere con esso e fluttuare via. E fluttua perché sorgono incomprensioni, perché si compiono gesti di cui ci si pente, perché ci si tradisce e poi si vorrebbe tornare indietro, in modo tale che lo sguardo di chi amiamo non figuri mutato per sempre.

Così dopo anni ci si chiede cosa sia successo, perché quell'intensità vissuta inizialmente ora sia solo un pezzo di un tessuto logoro di memoria. Il tema è in fondo lo stesso della Canzone dell'amore perduto di De André, ma la voce a tratti graffiante e sussurrata di Silvestri, che risuona sempre un po' ironica, rende lo scenario meno drammatico e più prassi quotidiana la descrizione di un percorso di vita, dove alla fine del tracciato (un percorso frastagliato e ricco di imprevisti, come ci suggerisce il simpatico video che accompagna la canzone) il cantautore ci lascia con l'ipotesi aperta che si possa tornare a prima che.

E' una storia che può essere capitata a tutti, almeno una volta nella vita. E nella sua presunta normalità, una normalità che solo cinquant'anni fa sarebbe suonata come esotismo, che racconta la sua forza di descrivere con semplicità la precarietà dei rapporti oggi.
Immagine dell'utente Bianca Maria | 224 Punti
22 reazioni a questo significato
Prima che di Daniele Silvestri è il singolo che uscirà domani, 12 aprile 2019, preannunciando il nuovo album: La terra sotto i piedi (3 maggio 2019). Inizialmente doveva chiamarsi Scusate se non piango, ma pare che abbia modificato il titolo a breve distanza dall'uscita di questo singolo:

Lo so, tempo fa avevo annunciato un altro titolo, ma avevo anche aggiunto un profetico “se non cambio idea”. L’ho cambiata.
E adesso penso che questo disco non poteva avere altro titolo che questo, né un’altra immagine a raccontarlo.


Che anticipazioni abbiamo rispetto al significato di Prima che?
Scorrazzando qua e là nel web ho trovato questa riflessione:

“Prima che” è una canzone-romanzo scritta al ritmo di ballata, emozionante e avvolgente come una storia narrata che parla semplicemente d’amore.


L'album includerà Argentovivo con cui Silvestri si è presentato al Festival di Sanremo (2019) insieme a Rancore e avvalendosi della collaborazione con Manuel Agnelli dove aveva vinto grazie al brano numerosi premi: Premio della Critica Mia Martini, Premio per il Miglior Testo Sergio Bardotti, Premio della Sala Stampa Radio Tv Lucio Dalla.

Ora possiamo solo rimanere in trepida attesa poiché mancano davvero poche ore all'uscita in radio di questo singolo e quindi la gustosissima possibilità per noi di dilettarci coi significati di questo testo :)
Immagine dell'utente Bianca Maria | 224 Punti
10 reazioni a questo significato

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.