Significato L’isola

di Emma Marrone
Significato della canzone L’isola di Emma Marrone
  • Richiesto da Domenico Graziano
  • Interventi / Visualizzazioni 1780

Significato più votato

Ascoltando il brano vien spontaneo proiettare nell’immaginario lo scenario di un’isola, di un tramonto sul mare e sentire dalle navi le voci dei marinai che prendono vita sul finale del brano con dei cori di voci maschili che catapultano l’ascoltatore in un clima a tratti esotico, quasi fosse davvero approdato su un’isola.

Chiudete gli occhi e premete play: state per salpare verso l’isola della nuova Emma!

Le prime luci della sera, un tramonto che tinge il cielo di rosa, il mare all’orizzonte, un vento che ti spettina e che ti fa sentire vivo, i passi incerti di un inverno che la voce di Emma guiderà.

“Prendi fiato”, cammina per le strade della tua città con la voglia di ballare su questi suoni elettronici, con la voglia di perdersi (Dicono che tornerà/a prenderci/ qualcuno tornerà..chissà) e di ritrovarsi in “un respiro complice”, condiviso per andare oltre la paura del futuro di una vita ancora tutta da vivere.

(E tu mi guardavi/ ed io ti dicevo/ Amore, troveremo un modo per andare via di qua/dall’isola)

L’ISOLA è il luogo dove ci rifugiamo, il luogo dove custodiamo i pilastri che abbiamo innalzato per tenere in piedi l’idea di chi siamo e la nostra convinzione di poter o non poter essere qualcos’altro. E’ una parte di noi che difendiamo, è una Terra che ha bisogno dell’aiuto di chi sa prenderti la mano e sa trascinarti con la sua fame di vita, proprio come quella che contraddistingue Emma nella vita, che contamina la sua musica e le sfumature di una voce che racconta la storia di questo brano con una dolcezza struggente, ti riempie di calore.

Emma è un’artista temeraria e, proprio come un vero marinaio, affronta le tempeste al timone di una nave sicura di attraccare su quell’isola tutta da scoprire, dove la fatica del viaggio lascerà posto alla soddisfazione di avercela fatta, di aver osato con sincerità nel (di)mostrare un’altra immagine di sé.

Ha lasciato il suo “porto sicuro” Emma, alla ricerca della felicità vera, che solo un’artista che si lascia guidare dalle onde della musica come lei, potrà trovare. Sarà quello il suo tesoro sull’isola che (ora) c’è!

Osate, sempre: cambiate l’effimera felicità di un’isola sicura nella ricerca della VOSTRA isola. (Prendi fiato/ e scegli te). Allarga i tuoi orizzonti e stupirai chi non ha mai creduto in quel che sei capace di fare.

(Tutti guardavano la nave partire/ all’orizzonte scomparire/ e tutti restavano senza parole)

E’ bellissimo allargare i propri orizzonti.
Ci sarà sempre qualcuno che tornerà a prenderci.

di Domenico Graziano

Immagine dell'utente Domenico Graziano Domenico Graziano 17 Punti
11 persone trovano utile questo significato
  • Quale è per te il significato di questa canzone?

    Come inserire immagini e formattare il testo
    Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.
    Per poter proporre gli argomenti di questa canzone devi registrarti e richiedere la canzone (oppure guadagnare molti punti) 😀

    Testo

    Nessuno ha ancora inserito il testo
    Ci sono errori?

    Le più visualizzate di Emma Marrone

    Immagine testo significato Trattengo il fiato
    Immagine testo significato Occhi profondi
    Immagine testo significato Dimentico tutto
    Le altre di Emma Marrone

    Utenti online in questo momento: 21

    Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia, è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni, esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare i singoli versi delle canzoni.

    L'intervento può essere fatta anche in forma anonima in modo da potersi esprimere liberamente senza imbarazzi se il tema risulta delicato o se semplicemente non ci si vuole registrare. Le volgarità non necessarie saranno invece rimosse.

    Per chi invece ha intenzione di chiedere il significato di una canzone e/o ha piacere di giocare o di tenere traccia dei propri interventi sono disponibili delle pagine profilo personali e anche delle classifiche che mostrano gli utenti più attivi.

    Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

    Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

    Per comunicare per il momento è possibile utilizzare Facebook o la pagina di aiuto e delle domande frequenti.