L'anno che verrà, significato

di Lucio Dalla
Significato della canzone L'anno che verrà di Lucio Dalla
  • Interventi 7 / Visualizzazioni 16534

Modifica

Significato più votato

L'anno che verrà è una canzone, che pur avendo qualche riferimento all'epoca nella quale è stata scritta (periodo del terrorismo) è ancora attualissma e in alcuni punti profetica. L'importanza dell'amicizia "e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò" la paura del terrorismo della criminalità "e c'è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra" L'incomunicabilità "E si sta senza parlare per intere settimane" il potere dei mass media che riescono a far credere tutto anche le cose più assurde e impossibili "Ma la televisione ha detto che il nuovo anno porterà una trasformazione e tutti quanti stiamo già aspettando" (3 volte Natale, festa tutto l'anno, anche i preti portanno sposarsi) da notare che allora a livello nazionale c'era solo la RAI e non esisteva inernet) Ma di fronte a queste paure e incertezze Dalla non si lascia prendere dal pessimismo anzi ci ride sopra " Vedi caro amico cosa si deve inventare per poter riderci sopra e continuare a sperare" basta essere preparati tanto "L'anno che sta arrivando tra un anno passerà ... è questa la novità"

Modifica
Immagine dell'utente Alessandro67 | 738 Punti
31 persone trovano utile questo significato
Immagine dell'utente Anonimo
Anonimo

ho letto da qualche parte che l'amico in realtà è morto e lui lo sta raggiungendo. E' vero questo?

Modifica
Immagine dell'utente Deborah

Proverò a essere gentile ma - mi spiace molto - non sopporto i testi scritti in un italiano così denso di errori. Specialmente sul web dove questi testi sono disponibili a tutti. Impiegando inoltre, spero, un editor (io uso MS Word) che fornisce un correttore ortografico, grammaticale e di struttura delle frasi. Ritengo che scrivere in modo appropriato (uso della punteggiatura, struttura della frase, organizzazione sintattica e grammaticale, flusso del discorso in termini di coerenza semantica) sia una forma di rispetto nei confronti di coloro a cui si pensa che il testo sia destinato. E anche una forma di rispetto - in questo caso - nei confronti di Lucio Dalla (anche per una forma di lealtà, perché ahimé Dalla non può più esprimere la sua opinione).

Modifica
Immagine dell'utente Ortensia

"Chi parla male, pensa male. E vive male"

Modifica
Immagine dell'utente Dante

In riferimento alla signora che, giustamente, ha fatto notare gli errori grammaticali, vorrei dire che non si inizia mai una frase con la E di congiunzione.

Modifica

Secondo me Dalla ci vuole dire quanto siamo illusi a credere ogni 31 dicembre che dopo un anno di merda quello successivo improvvisamente diventerà bello e fantastico, invece passa in un istante e niente cambia, perciò dovremmo iniziare a prendere la vita come è, preparandosi in anticipo al fatto che l'anno che sta arrivando passerà come il precedente.
Dalla ci dice questo con amarezza, ma anche con ironia ("per poter riderci sopra"), e in questo lui era semplicemente un maestro.
Dal mio punto di vista, i riferimenti ai media, al terrorismo ecc., sono presenti perché ovviamente l'ironia della canzone non può che basarsi (anche) su cose che erano attuali nel momento in cui è stata scritta, ma non sono centrali per il significato del testo.

Modifica
Immagine dell'utente Arcibaldo | 83 Punti
21 persone trovano utile questo significato
Immagine dell'utente Anonimo
Anonimo

si è vero si può anche interpretare come dici tu. Questa come tutte le canzoni capolavoro si può interpretare in vari modi.

Modifica

Il sistema ci domina con la paura (sacchi di sabbia alla finestra) e con le promesse demagogiche (sarà 3 volte natale) ...

Modifica
Immagine dell'utente Albino | 68 Punti
18 persone trovano utile questo significato
Immagine dell'utente Alessandro67

intanto complimenti per aver pubblicato questa canzone, volevo farlo io, ma sono contento che qualcuno mi abbia preceduto La canzone fu scritta nel 1978 forse il più terribile degli "anni di piombo" , quelli del terrorismo (1969-1980) quindi il " c'è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra" è riferito alla paura del terrorismo

Modifica

è vero che questa canzone parla di giuseppe rossetti?che è lui il caro amico di cui parla lucio?e che la frase siccome sei molto lontano è riferita a quando giuseppe era in carcere ingiustamente accusato di far parte di prima linea?me lo ha raccontato lo stesso Giuseppe dicendo che glielo avevano raccontato altri amici di lucio dalla è sempre stata una mia curiosità sono anzi purtroppo ero una carissima amica di beppe rossetti ,così lo chiamavamo noi amici di firenze

Modifica
Immagine dell'utente angela | 24 Punti
16 persone trovano utile questo significato

Canzone che parla dell'incomunicabilità.

Modifica
Immagine dell'utente Anonimo | 254 Punti
-

può essere interpretata in vari modi, ma comunque è bellissima

Modifica
Immagine dell'utente Giacobbe | 28 Punti
-

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.

Testo

Per annotare clicca e trascina sul testo
Ci sono errori?

Le più visualizzate di Lucio Dalla

Immagine testo significato Cara
Immagine testo significato Anna e Marco
Immagine testo significato Futura
Lucio Dalla, immagine
Le altre di Lucio Dalla

Discussioni

Il forum, partecipa, conosci e migliora questa piattaforma.

Discussione
Mario immagine ? Come e per cosa usate significato canzone?
2
Alessandro D. immagine Nuovo sistema di ricerca!
0
Alessandro D. immagine Nuovo editor di testi!
0
Alessandro D. immagine Ciao, quali miglioramenti vorreste vedere in questo sito? ?
0
Alessandro D. immagine La resa dei conti.
0
Vai alla pagina delle discussioni / Inizia una nuova discussione

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia, è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni, esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare i singoli versi delle canzoni.

L'intervento può essere fatta anche in forma anonima in modo da potersi esprimere liberamente senza imbarazzi se il tema risulta delicato o se semplicemente non ci si vuole registrare. Le volgarità non necessarie saranno invece rimosse.

Per chi invece ha intenzione di chiedere il significato di una canzone e/o ha piacere di giocare o di tenere traccia dei propri interventi sono disponibili delle pagine profilo personali e anche delle classifiche che mostrano gli utenti più attivi.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Per comunicare per il momento è possibile utilizzare Facebook o la pagina di aiuto e delle domande frequenti.