Anche per te, significato

di Lucio Battisti
Significato della canzone Anche per te di Lucio Battisti

Significato più votato

La canzone rende omaggio a diversi tipi di donne coraggiose: una suora, una prostituta, una ragazza madre. Tutte e tre hanno il coraggio di continuare la propria vita guardando al futuro: la suora che prega pensando al mondo, la prostituta che ha ancora amore dentro di sè pur con il lavoro che fa, la ragazza che lavora e intanto cresce suo figlio meglio che può; hanno fatto propria la logica della donna dell'accoglienza. Il cantante vorrebbe morire per loro, come dice San Paolo nella lettera ai Filippesi "E voi, mariti, amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei." Ma non è in grado di farlo (le tre figure sono astratte per aiutarle nella realtà dovrebbe conoscere tutti i casi esistenti), così resta lì a donare i suoi pensieri e pregando Dio che possa dare loro il sostegno ("a darle quel che ieri/ avrei affidato al vento cercando di raggiungere chi.../al vento avrebbe detto sì")

Immagine dell'utente Patrizia Patrizia 87 Punti
28 persone trovano utile questo significato
Immagine dell'utente Anonimo
Anonimo
Meravigliosa canzone, che riesci a farmi apprezzare ancora di più grazie alla tua spiegazione perfettamente esaustiva
Immagine dell'utente Selvaggia
la suora proprio non la vedo....
  • La canzone, a parer mio, parla della stessa persona: Una ragazza madre diventata tale a causa di una violenza di un uomo che non l'ha più voluta (per te che un errore è costato tanto che tremi nel guardare un uomo e vivi di rimpianto), ed ora è costretta a prostituirsi per cercare di tirare avanti (per strada più nessuno ha freddo e cerca più di te) e crescere suo figlio; nonostante tutto ciò però , non perde la fede in Dio e nel prossimo che aiuta misericordiosamente (entri in chiesa e preghi piano, lasci i soldi accanto a lui che dorme). In un periodo musicale dove a De Andrè viene attribuito il ruolo di "provocatore" o meglio di narratore di argomenti tabù, credo che a Battisti vada riconosciuto il merito di aver portato alla luce, in maniera elegante e velata, verità scomode di quel tempo che ahimè sono ancora attualissime.

    Immagine dell'utente Angelo Angelo 33 Punti
    22 persone trovano utile questo significato
    Immagine dell'utente Azzurra
    Azzurra
    Credo sia l'interpretazione più azzeccata.
    Immagine dell'utente Anonimo
    Anonimo
    Condivido appieno
    Immagine dell'utente Daniele
    Daniele
    Lo stesso Mogol ha spiegato la canzone attraverso le tre figure di donne : Suora che si alza presto ( è ancora notte) si veste senza guardare lo specchio perché indossa sempre la stessa veste, entra in Chiesa a pregare e il mondo per lei è lontano perché destinata a vivere nel convento. - poi abbiamo lanprostituta che mette i soldi accanto al suo protettore torna di mattina a casa perché ha terminato il suo lavoro e nessuno ha più bisogno di letto. - e infine la ragazza madre, che da sola veste il suo bambino è lo accompagna a scuola e trema nel guardare un uomo per quello che le è capitato : la gravidanza e l'abbandono
    Immagine dell'utente Adriano
    Qualunque sia il senso che si vuole dare alla canzone rimane comunque un GRANDE CAPOLAVORO
    Immagine dell'utente Quarto
    Io vedo la canzone come un atto di consapevolezza di un uomo, una sorta di illuminazione arrivata dopo mille pensieri e dolore. Spesso non si vive il presente a pieno perchè si ha lo sguardo rivolto verso il passato, popolato di persone che hanno tradito il nostro amore, che non lo hanno corrisposto, che non hanno soddisfatto il nostro desiderio di essere amati. Proprio questo bisogno non appagato, ci porta a idealizzare certe figure che hanno fatto parte della nostra vita e, al tempo, hanno rappresentato tanto, facendole diventare una sorta di simbolo di tutto quello che vorremmo. E questo ci distoglie da quelle persone che invece sono presenti, sono reali, e vogliono amarci, adesso. Quindi il protagonista della canzone riflette su tutte quelle donne che amano anche quando la vita vorrebbe spingerle a non farlo, a dire "non ne vale la pena". E pensando a loro capisce che è arrivato il momento di dare importanza a chi è presente, e non pensare più a tutte quelle figure angelicate a cui rivolgiamo i nostri pensieri e che rendiamo protagoniste di impossibili sogni d'amore in cui il nostro sentimento è corrisposto.
    Immagine dell'utente Selvaggia
    arzigogolatissima la interpretazione di quarto, forse il suo caso di pentito ihih, credo che sia effettivamente o una donna o tre, o com unque un'astrZIONE DI "CERTE" DONNE NON NECESSARIAMENTE sfortunate, quasi un'ode alla forza femminile quando ha avuto un figlio
  • Secondo me in maniera poetica rende onore ad una ragazza madre ed elogia i sacrifici, la dedizione per la famiglia ed innanzitutto per il figlio che dovrà crescere senza un padre, battisti estrae dalla sua arte tutto l'amore che merita questo angelo di donna.

    Immagine dell'utente Laura Laura 74 Punti
    6 persone trovano utile questo significato
  • Una canzone che, all'epoca, parlava di argomenti tabu', la prostituzione e le ragazze madri. In un Italia dominata dala perbenismo cattolico/democristiano, un uomo soffre nel pensare ad una donna che , prostituendosi, ha ancora un atto di affetto per il suo sfruttatore che dorme e di una ragazza madre che porta il suo bimbo a scuola e poi va' a lavorare essendo, ovviamente,giudicata dal resto della gente come una poco di buono.

    Immagine dell'utente Logan Logan 5 Punti
    4 persone trovano utile questo significato
    Immagine dell'utente Lidia
    si è l'interpretazione più giusta secondo me. La suora ed il resto non c'entrano proprio niente.
  • a mio parere tratta di una prostituta e di una ragazza madre alle quali dedica parole stupende corollario di un amore profondo in anni in cui esistevano grossi pregiudizi. Franco

    Immagine dell'utente Albino Albino 61 Punti
    2 persone trovano utile questo significato
    Immagine dell'utente Selvaggia
    ahaha perche' ora e' diverso? magari nell'araba catanzaro? ahaha
  • Una suora? ma guando mai si e' guardata allo specchio
    tempo addietro?
    Per te che è ancora notte e già prepari il tuo caffé
    che ti vesti senza più guardar lo specchio dietro te

    per me e' una donna anziana oppure una vedova come dice sghimbo
    chiediamolo a Mogol visto che l'ha scritta lui.

    Immagine dell'utente Lorence Lorence 2 Punti
    1 persona persone utile questo significato
    Immagine dell'utente Anonimo
    Anonimo
    Una suora prima di diventare tale è una donna!!! Quindi prima di entrare in convento si guardava!
    Immagine dell'utente Daniele
    Daniele
    Il commento di prima è il mio....penso che la frase che hai citato invece voglia dire che adesso si veste senza più guardare lo specchio dietro se perché indossa sempre lo stesso vestito!!! E poi entra in Chiesa e prega! È il mondo è lontano perché costretta a vivere in convento! Che significherebbe per la vecchia signora che il mondo è lontano? Potrebbe essere allettata ma ammettendo questo non le servirebbe a nulla vestirsi e non potrebbe nemmeno andare in Chiesa!
  • Secondo me il primo personaggio è una vedova la seconda una prostituta la terza una ragazza madre

    Immagine dell'utente Sghimbo Sghimbo 1 Punti
    -
    Immagine dell'utente Anonimo
    Anonimo
    Non c'è nessun elemento nel testo della prima strofa che faccia pensare a una vedova. Le altre due strofe indicano con chiarezza che tipo di vita fanno le due donne, quindi ci si deve aspettare la stessa chiarezza anche nella prima. Infatti tutti dettagli fanno pensare che la prima donna sia una suora
    Immagine dell'utente Daniele
    Daniele
    Concordo.. si veste senza guardare lo specchio perché indossa sempre lo stesso abito, si alza presto e prepara il caffè perché questi sono gli orari dei conventi e monasteri dove per recitare la preghiera detta "mattutino" o ufficio delle letture, si alzano alle 4.30. E per lei il mondo è lontano perché costretta a vivere entro le mura del convento/ monastero in una quasi-clausura Nel caso si tratti del convento, in totale clausura nel caso si tratti del monastero.
    Immagine dell'utente Anonimo
    Anonimo
    Cioè uno qui sopra ha riportato il vero significato della canzone, detto da chi lo ha scritto, cioè Mogol. E che fanno scrivono la loro. Mah
    Immagine dell'utente Carlo
    Carlo
    Caro Ultimo Anonimo questo sito raccoglie anche le interpretazioni personali quindi non ti arrabbiare.
    Immagine dell'utente Selvaggia
    ma che cacchio vuol dire e' una suora perche' non guarda lo specchio, che non c'e neanche nei conventi, siete suonati , nessun indizio che sia una suora... per me e' una sola donna anzi LA DONNA , casi di donna, astrattamente immaginata
  • Bellissima poesia.E' la mia canzone preferita e ogni volta mi commuove. Bella anche la musica.

    Immagine dell'utente Ubaldo Ubaldo 18 Punti
    -
    Immagine dell'utente Concetta
    Mi sembra che tutti ci stiate accorgendo su interpretazioni avventurose. Io credo che Battisti abbia voluto elogiare il coraggio delle donne, le scelte coraggiose che sono in grado di fare, attraverso tre figure estreme. Quindi è un elogio alla donna. Tutto qui.
  • Lo stesso Mogol ha dato l'interpretazione della canzone: "Anche per te" è dedicata a tre figure femminili: a una suora, che si alza la mattina presto e dopo essersi preparata il caffè, senza neanche più curarsi nell'abbigliamento, si reca in chiesa a pregare e pensa al mondo per lei così lontano dalla sua condizione di vita e che ormai l'ha emarginata; a una prostituta, che porta i soldi all'uomo che l'ha avviata sulla strada, ma che tuttavia aggiunge "ancora un po' d'amore a chi non sa che farne" e ad una ragazza madre, che ha avuto un bambino da un uomo che l'ha lasciata sola e che trema di terrore nel guardare un uomo, poiché le fa ricordare lo sbaglio commesso e vive col rimpianto di aver ceduto. A tutte e tre il protagonista vorrebbe dare un aiuto, vorrebbe poter dare qualcosa, ma si accorge di non esserne capace: di conseguenza rinuncia ("E così io resto qui"). Mogol ha dichiarato:

    « Questo è il mio problema… il più grande dei problemi che ho, cioè l'impossibilità di vivere con tutti, di comunicare con tutti, di dare a tutti qualche cosa. Impossibilità perché uno ha due braccia, due occhi, non può… però questo mi fa molto male. Forse è un discorso da megalomani, non lo so, comunque mi fa male, tanto da scriverne una canzone. »
    (Mogol, 1971)
    [da Wikipedia]

    Immagine dell'utente Daniele da Leonforte Daniele da Leonforte 2 Punti
    -
    Immagine dell'utente Giancarlo
    È ininfluente se li versi fanno riferimento a più figure di donne o alla stessa donna, ma la grandezza di qh
  • È una SUORA il primo personaggio! Non ci piove!

    Si veste senza guardare lo specchio perché indossa sempre lo stesso abito, si alza presto e prepara il caffè perché questi sono gli orari di conventi e monasteri dove per recitare la preghiera detta "mattutino" o ufficio delle letture, si alzano alle 4.30. E per lei il mondo è lontano perché costretta a vivere entro le mura del convento/ monastero in una quasi-clausura Nel caso si tratti del convento, in totale clausura nel caso si tratti del monastero.

    Immagine dell'utente Daniele da Leonforte Daniele da Leonforte 2 Punti
    -
  • Io vedo la canzone come un momento di consapevolezza di un uomo, una sorta di illuminazione arrivata dopo tanti pensieri e dolore: lui realizza finalmente quanto amore sprechiamo nella vita e quanto non viviamo pienamente il presente, perchè aggrappati a figure del nostro passato che hanno rappresentato tanto e che hanno tradito in qualche modo il nostro desiderio di essere amati, ma proprio per questo le idealizziamo, rendendole una personificazione splendente di questo nostro bisogno di amore. Volgendo lo sguardo a questi fantasmi, lo distogliamo invece da chi è presente e reale, e vuole amarci adesso. L'uomo riflette su donne che vivono il loro presente e amano nonostante che la vita le voglia spingere a non farlo, a pensare che non ne valga la pena. Alla fine egli capisce di dover amare chi è al suo fianco, smettendo di donare inutilmente i pensieri a chi lo ha abbandonato ed è soltanto il protagonista di un impossibile sogno d'amore, in cui il suo sentimento è corrisposto.

    Immagine dell'utente Quarto Quarto 60 Punti
    -
  • Senza dubbio la prima donna per me è una suora, che ha preso i voti dopo una delusione d'amore o comunque un dramma, cose che le hanno tolto anche la voglia di guarsarsi allo specchio. A seguire la prostituta e quindi la ragazza madre.
    Un bel pensiero di vicinanza e d'affetto a queste persone da parte del cantautore
    Marina

    Immagine dell'utente Odino Odino 16 Punti
    -
  • Quale è per te il significato di questa canzone?

    Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.
    Per poter proporre gli argomenti di questa canzone devi registrarti e richiedere la canzone (oppure guadagnare molti punti) 😀

    Testo

    Per annotare clicca e trascina sul testo

    Le più visualizzate di Lucio Battisti

    Lucio Battisti, immagine
    Le altre di Lucio Battisti

    Utenti online in questo momento: 28

    Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia, è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni, esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare i singoli versi delle canzoni.

    L'intervento può essere fatta anche in forma anonima in modo da potersi esprimere liberamente senza imbarazzi se il tema risulta delicato o se semplicemente non ci si vuole registrare. Le volgarità non necessarie saranno invece rimosse.

    Per chi invece ha intenzione di chiedere il significato di una canzone e/o ha piacere di giocare o di tenere traccia dei propri interventi sono disponibili delle pagine profilo personali e anche delle classifiche che mostrano gli utenti più attivi.

    Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

    Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

    Per comunicare per il momento è possibile utilizzare Facebook o la pagina di aiuto e delle domande frequenti.