Ora e allora di

  • Richiesto Anonimo
  • Interventi 1 / Visualizzazioni 7048
Significato più votato

Secondo me questa opera del Liga è da interpretare con molteplici significati. Innanzitutto il Liga vuole descrivere come nel corso della vita si possa atteibuirsi diversi ruoli, da protagonisti, da comprimari o da ignavi (un conto è vedere le stelle un conto è lasciarsi guidare un conto è saperle la in alto e lasciarle un po' fare). Poi il Liga vuole farci capire come nella vita ci saranno cose che cambieranno e quindi avranno un diverso peso e cose che invece anche col passare degli anni resteranno uguali (un conto è la rabbia che provi a 20 anni un conto la rabbia a 40 un conto che tanto non sembra cambiare mai niente). 'Un conto è la mappa di tutti i locali un conto è dovere star fuori, un conto è sentire che riesci a lasciarti dormire'. Qui viene richiamato un po' il primo tema, ovvero ci saranno momenti dove magari saremo i protagonisti come ci saranno momenti dove la vita proverà a 'lasciarci fuori' e dei momenti dove l'unica cosa da fare sarà 'lasciarci dormire' ovvero quando riusciremo a stare in pace con noi stessi. La quarta strofa descrive pienamente la differenza tra la più grande tristezza e la più grande gioia 'un conto è svegliarsi e sentirti già stanco, un conto è trovarla di fianco', e successivamente la sensazione di sentirsi ancora vivi: 'un conto e sentire che il fuoco non si è ancora spento'. La strofa finale infine è un chiaro e aperto riferimento alla vita: la vita, il destino, imporranno sempre il proprio gioco essendo più grandi e più potenti di noi, ma il gioco a cui veniamo sottoposti potremo sempre capirlo, e chi ci riuscirà sarà sempre un passo avanti (un conto è la vita che imposta il suo gioco un conto é averlo capito). L'ultima frase invece si può interpretare come un' autodichiarazione di un uomo che capisce che ci sono persone che stanno peggio di lui e quindi anche non vivendo al massimo si ripete costantemente che è fortunato. In quanto al ritornello possiamo dire che sia una ripresa a tutta la canzone, il titolo 'ora e allora' vuole descrivere i cambiamenti e le invariazioni che nel tempo potranno e non potranno avvenire, ma intanto noi potremo sempre inseguire l'amore rimanendo sempre noi stessi: ('a rubare l'amore che si fa rubare' - 'su una fine sottile con il proprio stile'). Grazie di questo calavoro Luciano.

Alessio4Liga
10 persone trovano utile questo significato
  • Quale è per te il significato di questa canzone?
    Come inserire immagini e formattare il testo
    Se ti registri guadagni punteggio e sarai aggiornato sullo stato della pagina
    Testo
    Per annotare clicca e trascina sul testo
    Modifica testo della canzone
    Ci sono errori?