Ora e allora, significato

di Luciano Ligabue
Significato della canzone Ora e allora di Luciano Ligabue
  • Interventi 2 / Visualizzazioni 14497

Significato più votato

Secondo me questa opera del Liga è da interpretare con molteplici significati. Innanzitutto il Liga vuole descrivere come nel corso della vita si possa atteibuirsi diversi ruoli, da protagonisti, da comprimari o da ignavi (un conto è vedere le stelle un conto è lasciarsi guidare un conto è saperle la in alto e lasciarle un po' fare). Poi il Liga vuole farci capire come nella vita ci saranno cose che cambieranno e quindi avranno un diverso peso e cose che invece anche col passare degli anni resteranno uguali (un conto è la rabbia che provi a 20 anni un conto la rabbia a 40 un conto che tanto non sembra cambiare mai niente). 'Un conto è la mappa di tutti i locali un conto è dovere star fuori, un conto è sentire che riesci a lasciarti dormire'. Qui viene richiamato un po' il primo tema, ovvero ci saranno momenti dove magari saremo i protagonisti come ci saranno momenti dove la vita proverà a 'lasciarci fuori' e dei momenti dove l'unica cosa da fare sarà 'lasciarci dormire' ovvero quando riusciremo a stare in pace con noi stessi. La quarta strofa descrive pienamente la differenza tra la più grande tristezza e la più grande gioia 'un conto è svegliarsi e sentirti già stanco, un conto è trovarla di fianco', e successivamente la sensazione di sentirsi ancora vivi: 'un conto e sentire che il fuoco non si è ancora spento'. La strofa finale infine è un chiaro e aperto riferimento alla vita: la vita, il destino, imporranno sempre il proprio gioco essendo più grandi e più potenti di noi, ma il gioco a cui veniamo sottoposti potremo sempre capirlo, e chi ci riuscirà sarà sempre un passo avanti (un conto è la vita che imposta il suo gioco un conto é averlo capito). L'ultima frase invece si può interpretare come un' autodichiarazione di un uomo che capisce che ci sono persone che stanno peggio di lui e quindi anche non vivendo al massimo si ripete costantemente che è fortunato. In quanto al ritornello possiamo dire che sia una ripresa a tutta la canzone, il titolo 'ora e allora' vuole descrivere i cambiamenti e le invariazioni che nel tempo potranno e non potranno avvenire, ma intanto noi potremo sempre inseguire l'amore rimanendo sempre noi stessi: ('a rubare l'amore che si fa rubare' - 'su una fine sottile con il proprio stile'). Grazie di questo calavoro Luciano.

Immagine dell'utente Alessio4Liga | 1 Punti
16 reazioni a questo significato

Invece secondo me è molto di più.
Ci sono triplette che vanno sotto uno stesso punto tematico:

Un conto è volere vedere le stelle
-un conto è voler sapere chi c'è oppure sapere già la trama del nostro percorso di vita
O anche
- voler semplicemente vivere senza domandarsi nulla

un conto è farsi guidare.
- un conto è credere che ci sia una finalità del nostro percorso d vita e cercare dei segnali da seguire

Un conto è saperle là in alto e lasciarle un po' fare.
- Un conto è accettare senza troppi pensieri le cose che ci succedono avendo fede

Un conto è la rabbia che provi a vent'anni
- un conto è la rabbia abbastanza passeggera e reattiva

un conto è la rabbia a quaranta.
- un conto è una rabbia di rimpianti/rimorsi più pesante magari ma meno evidente

Un conto che intanto non sembra cambiare mai niente.
- un conto è che la vita sia ridondante senza punti critici sia positivi che negativi

Sai che, Ora e allora e ancora così,
- sai che oggi e ieri e domani

a rubare l'amore che si fa rubare.
- a rubare il buono che ci si presenta,

Un conto è la mappa, di tutti i locali
- un conto è provare varie cose nella vita

un conto è dovere star fuori.
- un conto è essere obbligato a stare fuori x sopravvivere

Un conto è sentire, che riesci a lasciarti dormire.
- un conto è sentire di trovare pace dentro se stessi

Un conto è svegliarti e sentirti già stanco
- un conto è non riuscire a trovare motivo per svegliarti

un conto è trovarla di fianco.
- un conto è renderti conto che hai avuto fortuna

Un conto è sentire che il fuoco non è ancora spento.
- un conto è sapere che la fortuna che hai incontrato si sta protraendo nel tempo

Tanto, Ora e allora e ancora così
a rubare l'amore che si fa rubare...

Ora e allora e quando sarà

su una fune sottile
con il proprio stile.
- vivendo in questa effimera vita
Essendo se stessi

Un conto è la vita che imposta il suo gioco
-un conto è che la vita ti dice che ci sono delle regole

un conto è averlo capito.

Un conto è ripeterti spesso che sei fortunato.
- un conto è cmq sapere che quello che hai è molto e cerchi di ricordartelo ogni giorno anche se molte volte le si da per scontato

Tanto, Ora e allora e ancora così
a rubare l'amore che si fa rubare...
Ora e allora e quando sarà
su una fune sottile
con il proprio stile...

Immagine dell'utente Marie | 1 Punti
1 reazione a questo significato

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.
Ci sono errori?

Le più visualizzate di Luciano Ligabue

Immagine testo significato Leggero
Luciano Ligabue, immagine
Le altre di Luciano Ligabue