Piccola stella senza cielo

Video per il significato della canzone Piccola stella senza cielo di Luciano Ligabue

Richiesto da Paola

Pubblicato 12 giugno 2013

Ultima interpretazione 09 febbraio 2024

Interventi 19 · Visualizzazioni 2156 · Annotazioni 0

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato più votato

La piccola stella è naturalmente bella senza cercare di essere ciò che non è; non è interessata a mostrarsi; non vuole essere al centro dell'attenzione. Tanti ragazzi la cercano perchè attratti da questa naturalezza e vorrebbero "scoprirla"; vorrebbero fare loro la sua luce. Altri sono gelosi e vorrebbero far spegnere quella luce che li fa sfigurare. La sua luce rischierà di spegnersi veramente se lei non crederà abbastanza in se stessa e se non si affiderà ad altre stelle come lei.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Racconta di una ragazza il cui posto non è qui, in questo mondo e vorrebbe forse scappare. 

"Cosa ci fai, in mezzo a tutta questa gente. Sei tu che vuoi, o in fin dei conti non ti frega niente?" 

Tutti la cercano perché si mostra solare e disponibile e tanti altri vorrebbero stare con lei e tenersela tutta per loro. 
Ma lei in realtà è debole e non ce la fa a sopportare tutto, non ce la fa a sopportare la vita e non riesce a stare in questo mondo, così si tiene in vita a stento.
 
"Perché ti tiene su soltanto un filo" 

Ma si deve rialzare, deve trovare la forza di rialzarsi. Perché tutte le altre ragazze sono al loro posto e felici: 

"tieniti su, le altre stelle son disposte" 

Ma lei non riesce ad accettarsi e non trova il suo posto nel mondo. 

Così a volte capita che ci si scoraggia talmente tanto che per non pensarci più chiude gli occhi e si addormenta, ma riesce a dormire per poco perché i pensieri fanno troppo rumore:

"forse capiterà, che ti si chiuderanno gli occhi ancora, o soltanto sarà una parentesi di una mezz'ora" 

E così tra una difficoltà e l'altra la ragazza senza un posto al modo (piccola stella senza cielo) cerca di farsi strada in questa vita piena di difficoltà.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Provo a dare una versione leggermente alternativa al testo di questa canzone.

E' la storia di una ragazza a cui non importa niente di stare sotto le luci dei riflettori, al centro delle attenzioni ma forse suo malgrado vi si trova in mezzo. Molti notano questo suo brillare in mezzo a tanta mediocrità, cercano di raggiungerla ma la ragazza non vuole essere esposta. Altri la vorrebbero tutta per se, la vorrebbero vedere brillare e possedere come un oggetto raro e prezioso in una collezione privata. La ragazza per un attimo soltanto si mostrerà, intensa ed accecante come un lampo, o meglio come una Stella che esplode. Tutti noi resteremo incantati nel vederti nei tuoi momenti più fulgidi, "in volo", ma sarà per un istante, un attimo di breve durata. Mentre tutte le altre ragazze, medriocri sono disposte in modo da farsi notare ed alla ricerca della fama, della notorietà, insomma fanno di tutto per farsi notare, tu al contrario sei una Piccola Stella che non cerca le luci dei riflettori. La tua timidezza ed il tuo modo di essere "differente dalle altre Stelle" ti farà chiudere gli occhi, oppure ti mostrerai in tutta il tuo magnificente splendore per molto poco, "una parentesi di una mezzora".

Caricamento dei sotto commenti in corso...

È la storia di una ragazza fotografata all'interno di un locale. 

In questo locale, in mezzo a tanta gente perchè trascinata dalle amiche (probabilmente) e di cui però non gli frega niente (tanto meno degli uomini). 

Ligabue, da lontano, osserva la scena: vari personaggi ambigui le ronzano intorno per motivi poco nobili, alcuni attratti dalla solarità della giovane ragazza che nel corso della vita è destinata però a scemare pian piano, altri personaggi sinistri vorrebbero conquistarla per trattenerla però in situazioni buie o mortificanti (uomini sposati, fidanzati, gelosi ecc...). 

Mentre le altre sono tutte indaffarate a cercarsi uno straccio d'uomo con trucco e parrucco, la piccola stella non si tiene molto sù...non perde neanche la testa facilmente per un uomo... tranne che per Ligabue (ci incanteremo mentre scoppi in volo).

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Questa canzone l'ho conosciuta circa nel 2003 con la seconda versione rivisitata, ricordo che mi prese un colpo perchè nell'estate di quell'anno avevo conosciuto un ragazzo, Paolo che mi descriveva in quel modo, mi diceva "Sei bella e non te la tiri", non gli davo importanza, ero troppo presa nel vivere il presente senza domandarmi nulla sulle conseguenze, ci lasciammo e da lì a qualche mese mi sono rivista sull video della canzone: noi ci siamo conosciuti a Villa Ada e io portavo i pantaloncini con la speranza di abbronzarmi un pò, amavo le pietre e mi regalò la sua collana di lapislazzuli. 
Oggi sono una donna, non ho avuto una vita sentimentale facile, troppi uomini, sono stata amata, ma anche ingannata da chi senza scrupolo voleva legarmi a se pur essendo già legato, ho avuto vere amiche vicino, ma poi ero sempre sola alla fine. 
È una canzone che ho odiato perché all'epoca fu un successone e non amavo la prospettiva del mio futuro, ora è nel mio cuore, ora che ho imparato a volermi bene, ora che sto imparando a capire chi mi ama e chi no. Solo ora, quanto tempo. Se prima la fuggivo, ora l'ascolto come stessi vedendo una foto che ritrae un momento che ora è solo un lontano ricordo.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Il racconto è quello di una ragazza forse ingenua forse no in un mondo che lo è molto meno.

"Ti brucerai piccola stella senza cielo"

La canzone centra perfettamente un sentimento comune a molte ragazze "che vorrebbero permettersi il lusso di essere anche ingenue e di poter credere nella potenza di un sentimento senza doversi preoccupare della vulnerabilità che questo comporta." Nata probabilmente con intenzioni naif e di intima riflessione raggiunge e conquista un pubblico molto più ampio.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

È la storia di una giovane ragazza che si prosituisce. Sei tu che vuoi o in fin dei conti nn ti frega niente. Non si sa del perché lo fa. Intanto tanti uomini la cercano spiazzati dalla sua bellezza di cui vogliono approfittare per poco altri invece vorrebbero tenerela per loro e attirarla verso la loro mediocrità.
Ma facendo così rischia di bruciarsi e bruciare ciò che ha di bello che è appeso ad un sottile filo di speranza.
Le altre lucciole sono già disposte solo che tu non riesci a statene li perché quel tipo di vita senti che nn fa per te.
Forse all'improvviso penserai di sognare con gli occhi chiusi ma potrebbe essere anche una mezz'ora di sesso in affitto.
Ma facendo così rischi di bruciarti perché la tua vita e appena ad filo e se la tua vita finirà saremo incantati per un po dalla tua storia così ti staccherai dalla tua precaria esistenza.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Sono un artista, e vi dico questo. 

È naturale, è necessario capire cosa passava per la testa dell'autore mentre creava l'opera, ma anche lui spesso non lo sa nemmeno, la musica scorre via, così come le parole, e se in un momento pensava a qualcosa, dopo anni è lo stesso autore a vederci qualcosa di diverso. 

L'autore reinterpreta le sue creazioni con il passare degli anni. 
È una pia illusione chiedere a Ligabue cosa cantava la prima volta, o chiedere chi gli ha dato l'idea. Ogni testo viene "limato" molte volte, alcune parole vengono cambiate mentre le si canta in sala di registrazione. Ma è giusto provarci, e riprovarci, per capire.

Chiedetevi: per capire cosa? Sono passati molti anni, il vero significato di un'opera è ciò che resta dentro chi ascolta. Io sono un pittore, e la notte di Natale di alcuni anni addietro, solo e disperato, ho dipinto qualcosa. Ho chiamato quell'opera "stella senza cielo" (volutamente non l'ho chiamata "piccola", perché la "piccola stella senza cielo" è per me solo l'opera di Ligabue). 

Sono un uomo, non sono piccolo, ma sono senza cielo. 
Molte volte mi sono bruciato, mi tiene su soltanto un filo.. potrei continuare. 
Quel testo parla di me, parla di tutti coloro che si riconoscono tra le sue righe, parla di tutti Voi che leggete questa pagina web.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

È la stori di una ragazza che ama ballare , ma riesce a trovare lavoro solo come spogliarellista . Accetta di farlo perché ama mostrarsi , sedurre , incantare , ma l' ingordigia degli uomini nei confronti del Suo corpo , la infastidiscono . Non è come le altre , pronte a prostituirsi . Lei vuole solo ballare , perché è un' artista , ed è sprecata a lavorare in quei posti. L' autore teme che anche lei cederà alla perversione di quei luoghi , perché è appesa soltanto a un filo , ma non succede mai . Si , forse qualcosa concede in più , per poco , per una mezz'ora in cui si esibisce in privato .... ma non si sporca , il suo filo non si spezza e rimane fedele a se stessa .
La possono solo guardare , ammirare , niente altro . Non la trascineranno mai nel loro oblio . Lei vuole veramente stare lì o non le importa niente ? Lei è lì , con il corpo , ma la sua mente immagina scenari più sublimi .
Niente è nessuno riuscirà mai a " sporcarla " .
È la mia storia .

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Secondo me la piccola stella è una ragazza che brilla di luce propria. alcuni la amano altri vorrebbero oscurare la sua luce sper farla vivere nel loro buio senza tuttavia riuscirci. È una luce. Molta.rara e sensibile infatti è appesa a un filo perché si sente sola e vive in un mondo che non è ingrado di capire e accogliere la sua luce perché privi di amore. Vaga da sola in cerca di una piccola stella luminosa come lei ma sa che forse non ce o non è destinata a lei, perciò rasseganta trova la pace e tutto cio che le serve dentro.di se.le esperienze della vita la bruceranno ma non la spegneranno cerca di trovare il suo cielo ma non riesce in mezzo a tutto quel buio che la circonda.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Piccola stella senza cielo, per quello che ne so, è una prostituta. Questo è molto chiaro è supportato dal fatto che l'autore parla di come ognuno vede questa donna. Nella seconda strofa diventa evidente di come, la ragazza stessa, rischia di sognare (chiudere gli occhi), confondendo quella "parentesi" per qualcos'altro.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Dedicata ai romanisti. 26.05.2013. LULIC '71'. Addio stelletta. Viva le aquile biancocelesti forza Lazio.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Secondo me questa canzone parla di una ragazza diversa dalle altre, non le interessa stare al centro dell'attenzione. Molti ragazzi la vogliono per la sua semplicitá, mentre altre persone sono gelose di lei..

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Spiazzati da una luce senza futuro solo xké non ammettono la verità come dice Ligabue c'è qualcuno ke puó rompere il muro del suono

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Secondo la mia visione narra di una donna che vuole lavorare nel mondo dello spettacolo (attrice, modella, cantante, ballerina che sia) e di come il suo sogno si scontra con la realtà del dietro le quinte. 
Vedi le tante persone che la cercano con proposte vane o fuorvianti come possibili direttori e produttori, ma mi viene anche da dire persone distrutte dalla quotidianità che vedono il bello della sua arte cercano la sua luce.
Scopre quanto siano necessarie le raccomandazioni ("tieniti su le altre stelle son disposte") ma a lei non basta perché non vuole contare su un fattore che non sia la sua stessa passione.
L'artista si brucerà, la sua fama sarà di breve durata non essendo disposta a scendere a compromessi e ne pagherà lo scotto. Si mostrerà al pubblico che rimarrà incantato dal suo volo nel quale è destinata inevitabilmente scoppiare.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Questa canzone nella prima parte parla di una giovane donna che affronta la vita e il mondo senza paura dei giudizi. Fa quello che le piace, è indipendente non si cura della critiche, brilla di luce propria. Proprio per questo l'autore le chiede cosa ci fai in mezzo a tutta questa gente? Sei tu che vuoi? In realtà a lei non interessa, ma gli altri la cercano perché sono spiazzati da questo suo vivere liberamente e a pieno senza preoccuparsi di cosa accadrà domani (spiazzati da una luce senza futuro), altri ancora invece riconoscono questa libertà e vorrebbero illuminare la propria vita grigia, e insipida con la sua presenza. 

Nella seconda strofa le cose cambiano. Piccola stella si è rassegnata a stare lì appesa ad un filo, a fare della propria vita (luce) non più la sua felicità ma quella degli altri.  Ora si tiene su a fatica ma resiste, infodo le altre stelle lo fanno, ma forse a lei non basta. 
Ecco che quella luce comincia ad affievolirsi ("ti si chiuderanno gli occhi ancora") ma ugualmente troverà la forza di tornare ad illuminare (è solo "una parentesi di una mezz'ora").
Questa è la mia interpretazione.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

è la storia di tutte noi donne, adolescenti o vissute che proviamo a divincolarci e districarci fra le braccia di uomini che rimangono attratti e accecati da ciò che abbiamo dentro senza amarci davvero, e riescono a illuderci perché in fondo cerchiamo e bramiamo l'amore (forse capiterà che ti si chiuderanno gli occhi ancora...) è la storia di quei cuori che incassano le delusioni circondati da "stelle" già "disposte", mentre loro si trovano senza cielo, senza un porto sicuro, di quei cuori che cadono e si reggono a malapena, tenute forse solo da un filo. è la storia di chi viene desiderata e ammirata solo mentre "scoppia in volo" ma mai amata davvero, di chi si trova in contesti e fra persone che sa di reputare inferiori, ma pur di cercare uno spazio, un "cielo" fa di tutto. 

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Secondo me questa stella,sia può essere maschile,sia può essere femminile è semi abbandonata dal divino e deve affrontare della gente che vorrebbe toglierli la luce divina poichè lontani dalla luce divina oppure addirittura oscurarla,ma le prove della stella sono ardue tipo si brucerà,poi dovrà affrontarli perché si mostrerà,poi si scioglierà ma non si capisce s'è un bene o ho un male,poi però si staccherà,perché alla fine il filo del destino la saverà,anche perché in mezzo a esseri senza luce ci sono delle stelle come lei che l'aiutano ma nell'ardua sfida la stella perde il sonno e dovrà accontentarsi di una parentesi di una mezz'ora,ma comunque si salva perché il filo del destino è dalla sua parte

Caricamento dei sotto commenti in corso...

PARLA DI DROGA ASINUCCI!

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Argomenti

Altre canzoni di Luciano Ligabue

Testo

Cosa ci fai
In mezzo a tutta
Questa gente
Sei tu che vuoi
O in fin dei conti non ti frega niente
Tanti ti cercano
Spiazzati da una luce senza futuro.
Altri si allungano
Vorrebbero tenerti nel loro buio
Ti brucerai
Piccola stella senza cielo.
Ti mostrerai
Ci incanteremo mentre scoppi in volo
Ti scioglierai
Dietro a una scia un soffio, un velo
Ti staccherai
Perche' ti tiene su soltanto un filo, sai
Tieniti su le altre stelle son disposte
Solo che tu a volte credi non ti basti
Forse capitera' che ti si chiuderanno gli occhi ancora
O soltanto sara' una parentesi di una mezz'ora
Ti brucerai
Piccola stella senza cielo.
Ti mostrerai
Ci inconteremo mentre scoppi in volo
Ti scioglierai
Dietro a una scia un soffio, un velo
Ti staccherai
Perche' ti tiene su soltanto un filo, sai

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Altre canzoni

Terra degli uomini
Terra degli uomini di Jovanotti
11 interpretazioni
Tensione evolutiva
Tensione evolutiva di Jovanotti
11 interpretazioni
La Mia Signorina
La Mia Signorina di Neffa
13 interpretazioni
Sotto casa
Sotto casa di Max Gazzè
80 interpretazioni
L'essenziale
L'essenziale di Marco Mengoni
11 interpretazioni

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it