Leggenda di Natale

Video per il significato della canzone Leggenda di Natale di Fabrizio De Andrè

Richiesto da Elena Briguglio

Pubblicato 28 dicembre 2015

Ultima interpretazione 21 dicembre 2017

Interventi 3 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Significato più votato

La leggenda di Natale è un testo tratto dalla traduzione “Le pére Noël e la petite fille” di George Brassens; il quale affronta il tema della violenza sessuale.
De Andrè maschera la brutalitá del testo originale con un velo fiabesco risaltando la contrapposizione tra l’ingenuità di una bambina e la brutalità di un uomo identificato con la figura di un babbo Natale. quest'ultimo dovrebbe essere simbolo di generosità e bontà ma nasconde le sue intenzioni recando "doni" per guadagnarsi la fiducia della sua "vittima". Nell’ultima parte della canzone, la bambina è diventata una donna che viene paragonata ad un fiore appassito, perchè porta ancora i segni della violenza subita e tiene tutto il dolore dentro per paura o per vergogna.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Per me si tratta della storia di una prostituta. Quando De Andre dice "adesso che tutti ti chiamano Dea", mi fa venire in mente una prostituta, una donna ingannata da doni e promesse di un "Babbo Natale dagli occhi freddi e non buoni".

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Penso che tratti del tema della pedofilia

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Fabrizio De Andrè

Testo

Parlavi alla luna giocavi coi fiori
Avevi l'etá che non porta dolori
E il vento era un mago, la rugiada una dea
Nel bosco incantato di ogni tua idea
Nel bosco i cantato di ogni tua idea

E venne l'inverno, che uccide il colore
E un babbonatale che parlava d'amore
E d'oro e d'argento splendevano i doni
Ma gl'occhi eran freddi e non erano buoni
Ma gl'occhi eran freddi e non erano buoni

Copri le tue spalle d'argento e di lana
Di perle e smeraldi intreccio una collana
E mentre incantata lo stavi a guardare
Dai piedi ai capelli ti volle baciare
Dai piedi ai capelli ti volle baciare

E adesso che gl' altri ti chiamano dea
L'incanto é svanito da ogni tua idea
ma ancora alla luna vorresti narrare
la storia di un fiore appassito a natale
La storia di un fiore appassito a natale

Altre canzoni

La Mia Signorina
La Mia Signorina di Neffa
13 interpretazioni
Sotto casa
Sotto casa di Max Gazzè
80 interpretazioni
Terra degli uomini
Terra degli uomini di Jovanotti
11 interpretazioni
L'essenziale
L'essenziale di Marco Mengoni
11 interpretazioni
Diamonds
Diamonds di Rihanna
1 interpretazioni
Tensione evolutiva
Tensione evolutiva di Jovanotti
11 interpretazioni
Anna e Marco
Anna e Marco di Lucio Dalla
12 interpretazioni

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it