Seduto in riva al fosso

Video per il significato della canzone Seduto in riva al fosso di Luciano Ligabue

Richiesto da Manuela

Pubblicato 20 gennaio 2014

Ultima interpretazione 25 febbraio 2024

Interventi 9 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Significato più votato

Per me se certe notti sa di alcol, osterie, bar, toast, vino, battute pesanti e casino giovanile “seduti in riva al fosso” rappresenta il momento successivo o precedente di calma, tranquillità e riflessione. Con le sue parole sa di paglia di acqua tranquilla, di caminetto, di tempo per se stesso. Sembra scritto da una persona diversa di quella che ha scritto certe notti. Eppure sappiamo che a tutti succede di desiderare di essere il protagonista di “seduto in riva al fosso” e ad altre volte di essere coinvolti felicemente dal casino di “certe notti”. Bellissima, apertamente direi quasi zen la parte in cui dice

se sotto il cielo c'è qualcosa di speciale passerà di qui prima o poi

Anche qui di Ligabue c’è una spiegazione semplice e diretta:

una canzone in cui il sottoscritto stabilisce di andare ai propri ritmi, di vivere al suo passo, sentendosi per l'ennesima volta fuori da una logica ma pure da un branco, con tutte le difficoltà che questo comporta. Seguire le proprie inclinazioni, ecco, è tutto qua.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

A me piace la parte sui tizi che arrivano con i loro tavoli da picnic. Non ho mai capito quale significato volesse dare il Liga a questi personaggi che si infilano nella parte finale della canzone. Io me li vedo come gli inconsapevoli rompicoglioni che rompono la fantasia e le riflessioni del giovane ragazzo seduto in riva al fosso. Rappresentano il mondo rumoroso e poco poetico. Io li vedo un pò come quelli che portano risveglio al personaggio che rifletteva beato.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Ligabue dice: fermati, guarda, siediti, respira, riposati.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Forse sedendosi in riva al fosso si fa più ordine nella propria testa, si ha quella tranquillità mancata.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

"seduti in riva al fosso" è la posizione di chi sta bene senza far nulla: senza prendere una decisione, senza assumersi responsabilità, di chi vede la propria vita scorrere inesorabilmente davanti a se, dentro un fosso nel quale non si vuole navigare.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Credo nel destino, sto seduto in riva al fosso non per non fare niente, il fiume scorre lo stesso, se qualcosa dovra' succedere succedera'...io osservo e non mi affanno

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Seduto in riva al fosso è un momento in cui il personaggio decide, sente, che è arrivato il momento di fermarsi, là in mezzo alla campagna, lontano dal mondo, dalle mode, lasciare il biglietto ad altri per questa corsa, fermarsi dove le cose basilari ti fan sentire vivo e star bene. Dove standosene lì, sulla grande riva del grande fosso, ci sono altri che si fermano senza sapere il perché, ma si fermano. Ma poi il mondo arriva, perché tutti han bisogno di quel momento, ma arrivano portando cose il mondo con tutto quello che non è basilare per vivere e stare bene. Ed è quì che il protagonista inventa una scusa e se ne và.  

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Io invece vedo un volersi allontanare dalla realtà, stremato dagli sforzi, lontano da te e da noi. Decido di non fare un altro giro di giostra, so come va, ormai é solo un giro a vuoto e si ritorna al punto di partenza, al di là della fatica e delle energie impiegate. 
Mi siedo in riva al fosso e riesco a godermi un po’ il presente, dimenticato, per noi, per te. 
Qui credo di essere lontano da tutti, ma arriva qualcun altro, anche forse il pensiero di te, ti posso fare spazio… mi ha colpito molto la frase: “lontana da uno specchio che non dice chi sei”, la riferisco a quella persona. Una persona che si specchia negli altri per capire chi potrebbe essere, ma che in questo caso si libera e sta lontana dall’immagine riflessa di se stessa, mostrando il suo vero sé. 
E la speranza, di chi vuole attendere l’esito del destino senza più combattere:
“se sotto il cielo c'è qualcosa di speciale passerà di qui prima o poi”, ricordando che comunque andrà si sta bene insieme ad attendere, lontani dal mondo, in un presente eterno, senza dover decidere e prendere una direzione. 
Poi arriva la normalità, la gente, il caos, persone che non si preoccupano di disturbare, quindi si é costretti a riprende a vivere

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Più che un significato seduto in riva al fosso è un racconto, un quadro. Ci vedo il fiume spoglio e ruvido come la voce di Ligabue.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Luciano Ligabue

Testo

Ho parcheggiato e camminato
non so quanto
non so dove sono .... qua
ma so soltanto che
si sente un buon profumo,
un bel silenzio e l'acqua che va
lontano da me
lontano da noi
lontano dalla giostra
che non si ferma mai
e c'ho il biglietto, si',
ma questa corsa
la vorrei lasciare fare a voi
solo a voi
la lascio fare a voi
che io sto bene qui
seduto in riva al fosso
io sto bene qui
seduto in riva al fosso
O e' il riflesso della luna
o sei proprio bella
Se vuoi, siediti
Hai parcheggiato e camminato
non sai quanto
non sai dove sei,
ma sei qui
lontana da te
lontana da voi
lontana da uno specchio


che non dice chi sei
se sotto il cielo
c'e' qualcosa di speciale
passera' di qui prima o poi
prima o poi
e comunque tu lo sai
che si sta bene qui
seduti in riva al fosso
stiamo bene qui
seduti in riva al fosso
Sono arrivati con la guida
ed hanno apparecchiato
per il loro picnic
con sedie, tavolini,
la tv, i telefonini
e le facce di chi va
lontano da chi?
lontano da che?
lontano per sentito dire
senza un perche'
se vuoi restare, resta pure
ho da fare
e non mi viene in mente cos'e'
ma lo so che...
io lo so com'e'
state bene li'
seduti in riva al fosso
state bene li'
seduti in riva al fosso

Altre canzoni

Cuccurucucu
Cuccurucucu di Franco Battiato
37 interpretazioni
L'essenziale
L'essenziale di Marco Mengoni
11 interpretazioni
Anna e Marco
Anna e Marco di Lucio Dalla
12 interpretazioni
Terra degli uomini
Terra degli uomini di Jovanotti
11 interpretazioni
Diamonds
Diamonds di Rihanna
1 interpretazioni
Maracaibo
Maracaibo di Lu Colombo
5 interpretazioni
Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi non ospita banner invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it
PagineSocialContattaciPrivacy

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni