Notte Prima Degli Esami

Video per il significato della canzone Notte Prima Degli Esami di Antonello Venditti

Richiesto da Rino

Pubblicato 13 gennaio 2013

Ultima interpretazione 06 gennaio 2020

Interventi 7 · Visualizzazioni 1332 · Annotazioni 0

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato più votato

La canzone è uno 'spaccato' di vita durante una notte d' estate. I quattro ragazzi (che sono Venditti, Lo Cascio, De Gregori e Bassignano, all'epoca 'colleghi' al Folkstudio) probabilmente hanno suonato in qualche club, e ora stanno uscendo e portandosi via gli strumenti (nessuno significato metaforico: Venditti ha raccontato più di una volta di com'era facile per gli altri portarsi via le chitarre a fine concerto, mentre lui doveva caricarsi il pianoforte -spesso aiutato da De Gregori e da Lo Cascio- letteralmente sulle spalle). La vita non li spezza, loro inseguono un sogno ('i pini di Roma' sono quelli dell'opera di Respighi). Parlano di idiozie, del fatto che le segretarie arrampicatrici si fanno sposare dagli avvocati (ma come fanno? si sarà chiesto qualcuno, che forse le vede come tante signorine Silvani -con gli occhiali, per l'appunto-), e di qualcosa di più serio (le 'bombe delle sei', in riferimento agli scoppi di esplosivo del 69 all'altare della patria: niente feriti, ma la fine di un'epoca). La scena si sposta poi su due ragazzi (è un ricordo dello stesso Venditti? magari, seguendo il suo gruppo di amici si è ritrovato nel posto in cui fece l'amore con la sua ragazza per la prima volta? oppure i quattro hanno incontrato due ragazzi che si sono appartati e l'autore immagina la loro storia?), che si incontrano la notte prima della maturità. Non si vedono da una settimana, ma lei ha 'sfidato' suo padre e suo fratello (di cui racconta al suo ragazzo che, nella confusione e nell'emozione delle due situazioni, dice che gli sembrano Dante e Ariosto) per incontrarlo. E mentre i due ragazzi fanno l'amore ('non fermare ti prego | le mie mani | sulle tue cosce tese | chiuse come le chiese | quando ti vuoi confessare), Roma vive la sua vita notturna: suoni di sirene, ambulanze e polizia, e forse è morto qualcuno ('forse qualcuno te lo sei portato via'), le mamme e i papà si svegliano per le poppate dei neonati, le nonne insonni vegliano alle finestre, gli attori giovani si svegliano presto per fare la fila a Cinecittà per i provini, ci sono i Mondiali di calcio (è fine giugno, tempo della maturità), le pizze e i calzoni si sono raffreddati, sono rimasti a casa perchè dopo la partita la gente è uscita a festeggiare 'le coppe e i campioni'. Il ragazzo è tornato a casa, ora si è accorto che il giorno dopo ci sono gli esami, piange e prega, mentre gli aerei volano 'tra New York e Mosca' (solo volando si poteva oltrepassare la Cortina, in tempi di guerra fredda), e non riesce a non pensare a Claudia. Altro cambio di situazione, il Venditti ormai adulto e cantautore di successo, guarda le luci accendersi sul palco e chissà se anche lui, come il Vecchioni di 'Luci a San Siro' nel suo intimo sta chiedendo che gli siano ridati indietro i suoi vent'anni, Claudia e una stagione irripetibile della sua vita.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

I "4 ragazzi" della prima strofa sono i 4 del folkstudio : Venditti, De Gregori, Lo Cascio, Bassignano, unico pianista, Antonello. Una volta Venditti ha dichiarato che tutti in quell'epoca andavano in giro con la chitarra mentre lui aveva uno strumento più pesante....metaforicamente sulla spalla; ancora oggi Antonello quando parla del suo fare musica e del raccontarsi con le canzoni ripeta l'espressione "ho ripreso in spalla il pianoforte"

Caricamento dei sotto commenti in corso...

ma quali mondiali!!!...caso mai gli europei e comunque fu l'anno in cui la Roma arrivò in finale di coppa campioni (..notte di sogni di coppe e di campioni).

Caricamento dei sotto commenti in corso...

complimenti all'anonimo che ha ben analizzato la canzone mettendo addirittura un nome ai quattro ragazzi. Probabilmente c'è anche qualche ricordo della maturità sostenuta da Venditti.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Secondo me il significato è questo: Praticamente parla di un ragazzo e una ragazza di nome claudia che praticamentedevono ricevere la maturità come dice la strofa "notte prima degli esami notte di polizia certo qualcuno te lo sei portato via notte di mamma di papa' col biberon in mano notte di nonna alla finestra ma questa notte e' ancora nostra

Caricamento dei sotto commenti in corso...

il significato e' il ricordo della maturita' vissuto dal cantautore con gli spaccati di quegli anni (le bombe, gli aerei new york mosca , i mondiali) CHE SONO STATI FANTASTICI ED UNICI

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Antonello venditti ha detto nel concerto dedicato in ricordo di  Pino Daniele a Napoli che uno dei quattro ragazzi era proprio Pino Daniele mi piacerebbe verificare questacosa 

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Antonello Venditti

Testo

io mi ricordo
quattro ragazzi con la chitarra
e un pianoforte sulla spalla
come i pini di roma
la vita non li spezza
questa notte e' ancora nostra
ma come fanno le segretarie
con gli occhiali
a farsi sposare dagli avvocati
le bombe delle sei
non fanno male
e' solo un giorno che muore
e' solo il giorno che muore
gli esami sono vicini
e tu sei troppo lontana
dalla mia stanza
tuo padre sembra dante
e tuo fratello ariosto
stasera al solito posto
la luna sembra strana
sara' che non ti vedo
da una settimana
maturita' t'avessi preso prima
le mie mani sul tuo seno
e' fitto il tuo mistero
e' il tuo peccato originale
come i tuoi calzoni americani
non fermare ti prego
le mie mani
sulle tue coscie tese
chiuse come le chiese
quando ti vuoi confessare
notte prima degli esami
notte di polizia
certo qualcuno
te lo sei portato via
notte di mamma di papa'
col biberon in mano
notte di nonna alla finestra
ma questa notte
e' ancora nostra
notte di giovani attori
di pizze fredde e di calzoni
notte di sogni di coppe
e di campioni
notte di lacrime e preghiere
la matematica non sara'
mai il mio mestiere
e gli aerei volano in alto
tra new york e mosca
ma questa notte
e' ancora nostra
claudia non tremare
non ti posso far male
se l'amore e' amore
si accendono le luci
qui sul palco
ma quanti amici intorno
e viene voglia di cantare
forse cambiati
certo un po' diversi
ma con la voglia
ancora di cambiare
se l'amore e' amore
se l'amore e' amore
se l'amore e' amore
se l'amore e' amore
se l'amore e' amore
se l'amore e' amore

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Altre canzoni

Sotto casa
Sotto casa di Max Gazzè
80 interpretazioni
Cuccurucucu
Cuccurucucu di Franco Battiato
37 interpretazioni
La Mia Signorina
La Mia Signorina di Neffa
13 interpretazioni
Tensione evolutiva
Tensione evolutiva di Jovanotti
11 interpretazioni
Maracaibo
Maracaibo di Lu Colombo
5 interpretazioni
Diamonds
Diamonds di Rihanna
1 interpretazioni

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it