La vita che mi merito

Video per il significato della canzone La vita che mi merito di Ornella Vanoni

Richiesto da Marco

Pubblicato 27 febbraio 2017

Ultima interpretazione 13 luglio 2017

Interventi 2 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Significato più votato

Secondo me invece il testo rispecchia l'evoluzione dell'immagine e forse del sentimento di una donna che è stata considerata "una mangiatrice di uomini" per anni, quando era giovane e bella per come arrivano a farle cantare nella "Donna cannibale"; in testi in cui si canta l'amore in tutta la sua passione e voluttà; passa dal descrivere ironicamente il ruolo della donna nel rapporto di coppia in "Ricetta di donna"; ed infine arriva alla conclusione che si avverte nell'album "Una bellissima ragazza" nei brani: "Decostrucao", "Buona vita" e "La vita che mi merito" che dopo una vita spesa a star dietro agli uomini, a sedurli, a compiacerli, a leccarsi il sangue dalle ferite più o meno simboliche inferte da loro, o a scappare e correre "per non finire in mezzo ai trofei" come in "Valentina", si dice basta, "niente uomini, per un po'!" e ci si concentra su se stessi, sulla propria vita, su quello che ci ha dato e che ci può ancora dare, "più allegria" riprendendosi tutto il tempo sperperato invano "io qui ti aspetterò in tempi di bilanci".

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Una matura signora borghese che lascia da parte le convenzioni dell'alta società e vive senza sensi di colpa una relazione con una donna, cosa che probabilmente avrebbe voluto fare già da parecchio tempo

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Ornella Vanoni

Testo

Niente regole, oggi no!
Caso mai potrei stupirti e lo farò!
Mi riprenderò il sorriso, l'incoscienza e l'ironia,
quell'espressione tipica...la mia!

Poche chiacchiere, vieni o no!?
Se fatichi a starmi dietro, capirò...!
La signora va in vacanza, mette via l'argenteria,
la bottega adesso chiude mi dispiace....

Sei tu, davvero ancora l'unica,
che mi ricorda che è domenica,
a te, dichiaro la mia età, capricci e oscenità,
gli strazzi della mente....

Vita mia...Fossi mia...

Niente uomini, per un pò!
Troppo complicati e stanchi ti dirò!
Quanti amori licenziati,
ma chssà dov'eri tu, quando nelle lacrime affogavo...

Sei tu che mi stravolgi l'anima,
cosi nevrotica e romantica.
Ti dai senza pensarci su,
forse hai ragione tu,
abbandonarsi a volte aiuta...

Sei tu la vita che mi merito,
con te perennemente in debito,
di me non ti libererai,
io qui ti aspetterò in tempi di bilanci...

Vita mia... sono tua...
Più allegria...casomai,
vita...mia....!

Altre canzoni

L'essenziale
L'essenziale di Marco Mengoni
11 interpretazioni
Tensione evolutiva
Tensione evolutiva di Jovanotti
11 interpretazioni
Anna e Marco
Anna e Marco di Lucio Dalla
12 interpretazioni
La Mia Signorina
La Mia Signorina di Neffa
13 interpretazioni
Diamonds
Diamonds di Rihanna
1 interpretazioni
Cuccurucucu
Cuccurucucu di Franco Battiato
37 interpretazioni

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it