Amanda Lear

Video per il significato della canzone Amanda Lear di Baustelle

Richiesto da Lola

Pubblicato 16 settembre 2017

Ultima interpretazione 26 aprile 2021

Interventi 4 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Alessandro Descovi che muove le mani

Come vedi questo sito cerca di non ospitare banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore e i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia delle nostre attività e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato più votato

Secondo me, il significato di Amanda Lear porta in primo piano la potenza contagiante del nichilismo

Mi spiego.

Francesco Bianconi a proposito di questa canzone dice "Le cose più interessanti in qualsiasi campo nascono dai contrasti”, un contrasto che emerge già dal titolo dell'album L'amore e la violenza;
(fonte dell'intervista: http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2017/01/13/news/baustelle_l_amore_e_la_violenza_-155876684/)

A discapito di chi ha individuato in questo album dei Baustelle un lavoro troppo pop a confronto per esempio de La malavita, anch’io trovo il significato di questa canzonetta particolarmente acido e contrastato. 

La storia racconta della fine di un amore. La protagonista femminile si caratterizza per un piglio nichilista pessimista. Non crede infatti che l’amore possa durare per sempre e a forza di ripetere questo mantra, quasi come una profezia autoavverante, lui la tradisce. 

Ma non è un tradimento romantico, di quelli in cui la passione esplode per un’altra donna e a nulla vale il ritrarsi, o il trattenere ormoni e sentimenti. No. L’altra è una sciacquetta di cui non ricorda nemmeno che lavoro fa. 

E’ una fine all’insegna dell’indifferenza. Basta il gesto di liberarsi di una fotografia per liberarsi di una persona intera e reale. 
 Se fossi una psicanalista probabilmente mi dilungherei non poco sul fatto che questo gesto liberatorio non è accompagnato dal dialogo, poichè lui non le spiega il perchè della fine della relazione. 
 Così come non è accompagnata dal dialogo buona parte di questa canzone. Ci sono immagini, come se stessimo guardando una proiezione di cinema muto dove le uniche parole dette e che lasciano pensare a uno scambio verbale all’interno della coppia le capiamo solo quando esplode il ritornello: nel suo voler essere Amanda Lear, voler durare il tempo di un LP (quindi veramente poco) e non credere in pratica a nulla. 

E così lui che ha a lungo ascoltato questa coltre nebulosa che è la caduta di ideali e valori di lei e l’indifferenza verso il rapporto, finisce per credere proprio nel falso ideale di non credere a nulla (infatti è diventato un mostro), in una sorta di trasmissione virale del nichilismo. 

Mentre lei alla fine è colta dalla sofferenza (vomita abbracciata a un altro), che forse però è una sofferenza ‘chimica’ indotta da qualche sostanza che ha assunto, quale straordinario epilogo della negazione di qualsiasi rapporto umano tra i due che è a mio giudizio il significato più forte che si evince da questo testo.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Aggiungo al significato di Lola che, secondo me, il LATO A e il LATO B non sono che le due facce di una stessa medaglia/relazione.
Prima infatti ascoltiamo:

E’ colpa mia
se quest’anno ti hanno visto mi dicono
vomitare gli occhi e l’anima ad un concerto rock
abbracciata ad una testa di ca**o

E successivamente:

Se mi libero nel buio di un vicolo
all’uscita posteriore di un concerto rock
pomiciare una troi***a qualunque

Mi sembra dunque che qui i Baustelle abbiano creato una sorta di circolo, per cui vi è una coincidenza tra il lui di lei e la lei di lui. Come se il vero tradimento che qui viene portato alla luce non sia tanto l'essere "stati" con un'altra persona, ma la coppia in sè così come si era formata. Un tradimento verso cosa? Verso se stessi? Per una relazione in fondo di poco conto, anzi, per un incontro che una relazione non proprio non era e che è durato giusto il tempo di un LP, ovvero che questo strano circolo si chiudesse?

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Le righe che seguono sono frutto della mia personale interpretazione del testo e non è detto che coincidano con lo spirito con cui questa canzone è stata scritta. 
 
La mia interpretazione si basa sul presupposto che la canzone è stata scritta dal lui della relazione. 
Nel primo paragrafo troviamo 
 
‘amore antico, amica mia 
 amore radio nostalgia’ 
 
I primi due versi ci danno subito il quadro di una relazione finita ma ancora profondamente intrisa di sentimenti anche contrastanti. 
Nel primo verso chi scrive si riferisce alla lei prima come amore poi come amica salvo poi iniziare il secondo verso di nuovo con amore. 
Questo porta a pensare che l’amore finito lo sia solo formalmente mentre il sentimento permane. 
 
‘io non ti penso quasi mai 
 ti ho dato in pasto agli avvoltoi 
 all’olocausto e 
 ai marinai’ 
 
I versi successivi servono quasi a nascondere ciò che si è detto nei primi due e l’atteggiamento aggressivo alla fine sembra nascondere un mea culpa. 
 
Il primo paragrafo si conclude con l’unica certezza del testo. 
Non sappiamo se l’amore e finito o no ma siamo sicuri che ciò che è stato è stato potente, potentissimo: 
 
‘Amore atomico, Enola Gay’ 
 
Il secondo paragrafo ci riporta la ragione per cui esiste la canzone. 
La canzone ha come unico scopo raggiungere zacinto, no scherzo, raggiungere lei. 
Chi scrive non ha il coraggio di andare da lei fisicamente e scusarsi così lo fa nell’unico modo che conosce, scrivendo musica. 
 
‘Non ti ho detto… 
 Non ti ho detto… 
 È colpa mia.’ 
 
Il terzo (se quest’anno ti hanno visto…) ed il quinto (se mi libero nel buio…) paragrafo sono una fotografia sul momento presente quasi a voler rammentare che i sostituti tali rimangono e che ne le droghe, ne la fama, nel la vita da bohémien leniscono o camuffano un dolore che emerge palese agli occhi di chi sa guardare. 
 
Il ritornello è un riferimento al tempo. 
Culmina in 2 frasi: 
 
‘Non siamo mica immortali, bruciamo ed è meglio così… 
 Che niente dura per sempre, nemmeno la musica’ 
 
Anche se dovrebbe riportare le frasi dell’amata sembrano appartenere a chi scrive, con la prima si prospetta la fine della sofferenza e con la seconda si ricorda che questa canzone sintomo di debolezza sarà anche essa destinata a sparire e con lei ogni anche la prova di non esser riuscito a tornare da colei che amava. 
 
simmetricamente al primo paragrafo il passaggio ‘amore… anima… amore lascia pensare ad una perdita dell’inibizione infatti troviamo: 
 
‘vorrei sapere come stai 
 se come scrivi è tutto ok 
 e se davvero ora lo sai 
 che sono diventato un mostro, colpa tua’ 
 
La colpa consiste nell’aver consacrato lo scrittore al nichilismo, lo stesso riportato nel ritornello ma che sembra fluire, ormai, dalla coscienza dell’uomo. 
 
Il secondo ritornello finisce con 
 
‘che niente dura per sempre, figurati io e te’. 
 
Rassegnazione. 
Chi scrive sa che la canzone non servirà e se ne capacità. 
 
Nostalgia, dolore, nichilismo, rassegnazione emergono potenti in questa canzone eppure, a mio parere, i versi ‘Amore atomico, Enola Gay’ ci fanno pensare che quello che è stato era vero potente ed anche se breve testimonia la vita più di una relazione inane durata mille anni. 

Caricamento dei sotto commenti in corso...

tutto giusto quel che è stato scritto. però ci aggiungo un sapore, una atmosfera di autosufficienza emotiva e sentimentale che il personaggio pubblico di Amanda emana... come dire che l'usa e getta va bene per chi si ama molto, e il personaggio Amanda è un po' l'incarnazione di chi se la sa cavare sempre e comunque senza aver bisogno di nessuno... Poi, in realtà, nella vita privata è una persona riservata e malinconica.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Baustelle

Alessandro Descovi che muove le mani

Come vedi questo sito cerca di non ospitare banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore e i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia delle nostre attività e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Altre canzoni

Anna e Marco
Anna e Marco di Lucio Dalla
12 interpretazioni
Diamonds
Diamonds di Rihanna
1 interpretazioni
Sotto casa
Sotto casa di Max Gazzè
80 interpretazioni
La Mia Signorina
La Mia Signorina di Neffa
13 interpretazioni
Maracaibo
Maracaibo di Lu Colombo
5 interpretazioni
L'essenziale
L'essenziale di Marco Mengoni
11 interpretazioni
Terra degli uomini
Terra degli uomini di Jovanotti
11 interpretazioni

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it