Significato Vacanze romane

di Matia Bazar
Significato della canzone Vacanze romane di Matia Bazar
  • Richiesto da Alessandro67
  • Interventi 5 / Visualizzazioni 3233

Significato più votato

Splendida canzone che mischia l'atmosfera, i costumi della Roma degli anni del film vacanze romane (1953) e "La dolce vita" e il modo di cantare classico della Ruggero alle sonorità elettroniche moderne degli anni 80

Immagine dell'utente Luna Luna 79 Punti
3 persone trovano utile questo significato
  • La canzone è un chiara critica a Sanremo e alla cultura musicale italiana. All'epoca il gruppo, incline ai cambiamenti, aveva molto più successo all'estero che in Italia, troppo conservatrice per quei suoni elettronici. Non a caso "Non ti accorgi di me e non sai che pena mi dai"

    Immagine dell'utente Armando Armando 96 Punti
    3 persone trovano utile questo significato
  • La canzone è un omaggio a Roma e al film "Vacanze romane" (non a caso ha lo stesso tttolo) e anche al film La dolce vita di Fellini "Poi, dolce vita che te ne vai"

    Immagine dell'utente Alessandro67 Alessandro67 1261 Punti
    1 persona trova utile questo significato
    Immagine dell'utente Davide De LUCA
    Davide De LUCA
    QUALCUNO mi dica il significato delle parole "città che non ha più campanelli" per favore
    Immagine dell'utente Primo
    Nell'operetta "Il paese dei campanelli" (a. 1923) i campanelli suonano in caso di tentazione di adulterio; si potrebbe interpretare come "città che non ha più qualcosa che la avvisi che sta per commettere un peccato" ...
  • Detto che la canzone è meravigliosa, con quel suo fascino retrò, occorre dire che il testo è un insieme di citazioni. Da Arrivederci Roma, canzone di Renato Rascel dei primi anni sessanta, alle operette La Vedova Allegra e Il Paese dei Campanelli che ci riportano all'inizio del Novecento. E poi c'è la Dolce Vita, non necessariamente quella di Fellini, ma quella del Jet Set che si riversava in centro nel periodo del Boom Economico. È tutto ciò è pervaso della malinconia per un tempo che è stato e non è più.

    Immagine dell'utente Giulio Giulio 36 Punti
    1 persona trova utile questo significato
  • "città che non ha più campanelli", secondo me potrebbe significare che a Roma, nella sua epoca dorata, le porte delle case erano sempre aperte, praticamente a tutti, con feste e convivi tutto il tempo, per cui i campanelli già non si utilizzavano...

    Immagine dell'utente Thea Thea 34 Punti
    -
  • Quale è per te il significato di questa canzone?

    Come inserire immagini e formattare il testo
    Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.
    Per poter proporre gli argomenti di questa canzone devi registrarti e richiedere la canzone (oppure guadagnare molti punti) 😀

    Testo

    Per annotare clicca e trascina sul testo
    Ci sono errori?

    Le più visualizzate di Matia Bazar

    Le altre di Matia Bazar

    Utenti online in questo momento: 28

    Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia, è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni, esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare i singoli versi delle canzoni.

    L'intervento può essere fatta anche in forma anonima in modo da potersi esprimere liberamente senza imbarazzi se il tema risulta delicato o se semplicemente non ci si vuole registrare. Le volgarità non necessarie saranno invece rimosse.

    Per chi invece ha intenzione di chiedere il significato di una canzone e/o ha piacere di giocare o di tenere traccia dei propri interventi sono disponibili delle pagine profilo personali e anche delle classifiche che mostrano gli utenti più attivi.

    Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

    Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

    Per comunicare per il momento è possibile utilizzare Facebook o la pagina di aiuto e delle domande frequenti.