No grazie

Video per il significato della canzone No grazie di Junior Cally

Richiesto da Bianca Maria

Pubblicato 17 gennaio 2020

Ultima interpretazione 28 gennaio 2020

Interventi 3 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Significato più votato

No grazie è una canzone contro il populismo che Junior Cally porterà alla 70a edizione del Festival di Sanremo.
Non abbiamo ancora avuto l'opportunità di ascoltarne il testo, ma già da qualche giorno su internet si possono trovare numerose informazioni riguardo al significato di questo pezzo del rapper romano.
Quel che sappiamo trapela da alcune sue dichiarazioni, a cominciare dalla scelta stilistica che si allontana dalla trap (e dall'uso dell'Auto-tune) per abbracciare sonorità più rock (anche grazie all'uso delle chitarre).
Fonte.

Un brano a quanto pare intriso di politica attuale, con tanto di riferimenti a Matteo Salvini e Matteo Renzi, in opposizione a un certo modo di affrontare la cosa pubblica.
Su Il giornale si legge:

"La politica ormai sta su internet e i populisti sono quelli che vorrebbero risolvere i grandi problemi con i video su Tik Tok e le soluzioni buttate lì. Le soluzioni si cercano studiando. In un passaggio parlo di razzismo e mojito e di qualcuno che da sconfitto ricrea un partito presentando cose vecchie sotto una nuova veste", questo ha dichiarato il rapper romano Antonio Signore, noto anche per la scelta di indossare una maschera, che a Sanremo alternerà al proprio vero volto.

(In questo articolo un'interessante ricostruzione di tutte le sue maschere accompagnata da un'intervista al rapper).

Sarà interessante ascoltare come un rapper (e autore) della classe 1991 ha deciso di affrontare questo delicato tema e in che modo avrà scelto di dare voce a un dissenso nei confronti della politica italiana (in particolare) che avvicina molti giovani e che ne solleva tanti quesiti, a cominciare dalla distanza che i giovani stessi vivono nei confronti del modo di gestire politicamente l'Italia e dalle figure che dovrebbero esserne i leader.

Sotto questo profilo, da quel che si evince sul web Junior Cally sembra non risparmiare proprio nessuno e in un'invettiva equamente distribuita sembra salvare in corner solo il movimento delle sardine, a quanto pare proprio perchè espressione 'giovane' di un disagio sociale diffuso:

"Non mi rappresenta nessuno ma non trovo giusto dire 'non me ne frega nulla della politica'. Delle Sardine però apprezzo che ci siano giovani che tornano in piazza per dire la loro…".
Fonte.

Nel video Tutti con me di Junior Cally, in attesa di No grazie.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Ecco il testo contro Matteo Salvini e Matteo Renzi, presente nel brano di Junior Calli che ruota attorno all'asse portante del suo proclamarsi anti-populista, come già trapelato nei giorni scorsi e ora confermato dalla lettura del testo completo:

Spero si capisca che odio il razzista
Che pensa al Paese ma è meglio il mojito 
E pure il liberista di centro sinistra che perde partite e rifonda il partito
Si chiedono “questo da dov’è uscito?” 
Dal terzo millennio col terzo dito 

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Su Repubblica.it di oggi (Venerdì 17 Gennaio 2020), i giornalisti hanno potuto ascoltare in anticipo la canzone si trova la seguente anticipazione: 

Sarà una delle sorprese del festival, irrivirente, sboccato, antipolitico con una menzione speciale per il verso "ogni mattina avrà l'oro in bocca".
 
Tale descrizione puó aiutare a comprendere anche il significato del testo.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Argomenti

Altre canzoni di Junior Cally

    Testo

    Non ho i superpoteri
    Ma tra tutti riconosco
    Chi fa la voce grossa
    Sempre e solo di nascosto
    Dovrei puntare il dito contro
    E fare il populista
    Non fare niente tutto il giorno
    E proclamarmi artista
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    Ogni mattina
    Avrà l’oro in bocca
    Finché ho i soldi nascosti nel letto
    Con la resistenza
    Alla dittatura
    Del politicamente corretto
    Il mio sogno è quello di arrivare in alto
    Senza spendere i soldi di un altro
    Faccio cattivo viso
    A buon gioco
    E anche se sono bello
    Non piaccio
    Non ho i superpoteri
    Ma tra tutti riconosco
    Chi fa la voce grossa
    Sempre e solo di nascosto
    Dovrei puntare il dito contro
    E fare il populista
    Non fare niente tutto il giorno
    E proclamarmi artista
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    Spero si capisca che odio il razzista
    Che pensa al Paese ma è meglio il mojito
    E pure il liberista di centro sinistra che perde partite e rifonda il partito
    Si chiedono “questo da dov’è uscito?”
    Dal terzo millennio col terzo dito
    Parlare di eccesso non è eccessivo
    Sono il fuori programma televisivo
    Non ho i superpoteri
    Ma tra tutti riconosco
    Chi fa la voce grossa
    Sempre e solo di nascosto
    Dovrei puntare il dito contro
    E fare il populista
    Non fare niente tutto il giorno
    E proclamarmi artista
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    Giuro la smetto con sta storia del rap
    Voglio scrivere canzoni d’amore per la mia ex
    Trovarmi un lavoro serio e diventare yes man
    Insultare tutti sì ma solamente sul web
    No grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie
    No no
    No no
    No – no grazie

    Altre canzoni

    Terra degli uomini
    Terra degli uomini di Jovanotti
    11 interpretazioni
    Anna e Marco
    Anna e Marco di Lucio Dalla
    12 interpretazioni
    La Mia Signorina
    La Mia Signorina di Neffa
    13 interpretazioni
    Tensione evolutiva
    Tensione evolutiva di Jovanotti
    11 interpretazioni
    Sotto casa
    Sotto casa di Max Gazzè
    80 interpretazioni
    Maracaibo
    Maracaibo di Lu Colombo
    5 interpretazioni
    L'essenziale
    L'essenziale di Marco Mengoni
    11 interpretazioni

    Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

    Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

    Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

    Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

    Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
    P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

    DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it