Jealous guy, significato

di John Lennon
  • Interventi 1 / Visualizzazioni 2237

Significato più votato

Jealous guy ha almeno due significati: quello che racconta il testo e la storia che questa canzone ha. Essi procedono come due binari quasi paralleli. Jealous guy appartiene all'album Imagine (1971) ma ottenne grande successo successivamente anche come singolo. Questa canzone è la risposta di Lennon al viaggio in India che fece coi Beatles. Di quella canzone che scrisse piena di temi trascendentali non ne rimane però che la melodia. Jealous guy è infatti una canzone imperniata sul perdono, perdono che Lennon chiese a Yoko Ono ma in generale a tutte le donne. Inizialmente invece la canzone si chiamava Child of Nature, ed era davvero intrisa di spiritualità e temi vicini alla meditazione che Lennon aveva incontrato nel subcontinente indiano grazie a Maharishi Mahesh Yogi.
Interessante provare a canticchiare il testo originale..

On the road to Rishikesh
I was dreaming more or less
And the dream I had was true
Yes the dream I had was true

I’m just a child of nature
I don’t need much to set me free
I’m just a child of nature
I’m one of nature’s children

Sulla via per Rishikesh
Stavo più o meno sognando
E il sogno che feci si avverò
Sì, il sogno che feci si avverò

La risposta di Paul Mc Cartney all'India fu invece inclusa in White album (Mother's nature son), ma la somiglianza tra i due testi nel significato dell'esperienza che intendevano portare al grande pubblico sembra aver decretato l'esclusione della canzone di Lennon (fonte: http://www.rockol.it/news-26091/canzoni-john-lennon-and-8216-jealous-guyand-8217).

Immagine dell'utente Bianca Maria | 175 Punti
1 reazione a questo significato

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.

Testo

Nessuno ha ancora inserito il testo
Ci sono errori?

Le più visualizzate di John Lennon

Immagine testo significato Imagine
Immagine testo significato Woman
John Lennon, immagine
Le altre di John Lennon