Amore caro amore bello

Video per il significato della canzone Amore caro amore bello di Bruno Lauzi

Richiesto da anonimo

Pubblicato 24 giugno 2014

Ultima interpretazione 09 novembre 2023

Interventi 7 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato più votato

Secondo me...dicendo un uomo che cos'ha...lascia intendere che lei guarda un altro......infatti dice io vedo che un fantasma c'e'!!

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Io ipotizzo invece, una "lettura" del testo che fà riferimento ad una esperienza "mistica" del vero autore dello stesso durante l'incontro fortuito, magari in un mezzo di trasporto pubblico, con una donna che forse nemmeno conosceva o conosceva di vista da poco.
“Come l'acqua di un fiume di sera
Trasparente eppur sembri nera”
Lei è indispettita, anche se questa parte del testo è posta all’inizio, credo che non rispecchi la sequenza cronologica dell’episodio. 
“Amore caro
Amore bello
Non ti voglio più”
Lui in questo momento non la desidera più.
“Ho visto
Cattedrali di luce nel cuore
Troppo sole può fare morire”
Qui la mia personale lettura è che entrambi sono oggetto della stessa esperienza “mistica” in un incontro casuale magari nella metro; lui e lei in qualche modo immaginano o “vedono” mentalmente la stessa sequenza: forse una rapporto sessuale dove lei è sicuramente lei ed ha il ruolo attivo, ma lui è una figura non riconoscibile e passiva, bianca (come un fantasma); come  detto dopo:
“Un uomo, ma chi è?
Non dire che assomiglia a me
Le mani non le ha
Oppure sì
E poi cos'ha?”
Qui lui esprime il suo non riconoscersi nel partner di quella “visione” che tutti e due hanno visualizzato.
“Ma cosa accade?
Tu non parli e non piangi stasera
Come un bimbo mi guardi severa
Io soffro tanto
Tanto ma tanto, non ci credi”
Qui sembra che lei presa completamente dall’esperienza mistica vissuta lo guardi severa come per intendere: “perchè non vieni verso di me?”
“Io soffro tanto
Tanto ma tanto, non ci credi
Eppure forse hai ragione
Che strano
D'improvviso mi sento arlecchino
Rido e ballo e ti prendo per mano
Amore caro, amore bello, amore mio”
Qui ribadisce che non era lui partecipe in quella “visione” condivisa a due tanto da soffrirne ma seguendo l’eccitazione di lei finisce per assecondarla e andarle incontro, si suppone per un itinerario che sta per iniziare in quel momento proprio grazie a quella esperienza mistica.



 

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Come tutte le canzoni di Mogol, il significato di questa canzone e' il dubbio, l'indecisione, l'insolvibile incertezza delle relazioni sentimentali. da un parte la volonta' di stare insieme per non sentisi soli 'Io muoio: Io se lascio te Son solo Ma insieme a te Io vedo che un fantasma c'è.'
Dall'altra l'eterno dubbio di rinunciare alla liberta', all' indipendenza, alle altre donne, alla vita stessa: 'Ho visto, Cattedrali di luce nel cuore, Troppo sole può fare morire, Amore caro, Amore bello, Non ti voglio più.' Il dolore e al contempo la gioia di stare con una persona e di legarsi sentimentalmente. Quel dolore di ferire un altro: 'Ma cosa accade Tu non parli e non piangi stasera Come un bimbo mi guardi severa, Io soffro tanto, Tanto ma tanto, non ci credi tu.' e la ritrovata gioia e spensieratezza nello stare insieme mettendo da parte, forse per un attimo, le dubbi: Eppure forse hai ragione, Che strano Questa sera mi sento arlecchino, Rido e ballo e ti prendo per mano Amore caro, amore bello, amore mio.' Altro esempio nella canzone 'Io ti venderei , E mai più problemi Senza soluzioni io mi creerei E invece io resto sul molo A guardare lo sfondo del mare più in là E affido ai gabbiani I paesi lontani E il profumo di una vita che non sarà.' Continuando con il significato la prima parte 'Sincera, Come l'acqua di un fiume di sera, Trasparente eppur sembri nera Amore caro,Amore bello Non ti voglio più.' Si apre a mio parere con un litigio, lei e' sincera nel suo amore, e non vedendosi corrisposta si arrabbia (Trasparente eppur sembri nera), lui che non vuole i drammi sentimentali preferirebbe chiudere la relazione, ma ancora non riesce (Amore bello Non ti voglio più). 'Un uomo, ma chi è, Non dire che assomiglia a me, Le mani non le ha Oppure sì E poi cos'ha.' Anche se Mogol e' sempre molto chiaro nei suoi testi e non spreca una strofa.. la mia interpretazione e' che puo' essere da una parte una domanda con se stesso, e sulla questione dell'amore. Quanta importanza ha un rapporto tra due persone quando se ne possono trovare tanti altri, non siamo poi tutti uguali? Al contempo ritorna da una parte la paura di rimanere solo, se trova un altro io muoio, ma se un altro ha le stesse mani, allora perche' mi ami tanto da volere me se di un altro diverso da me puoi innamorarti allo stesso modo? a questo punto la paura di perdere l'amore di questa persona lo fa soffrire, ed infine 'Eppure forse hai ragione, Che strano' si riallaccia con il litigio al punto della rottura dell'inizio e il dubbio e l'indecisione eterna che e' dolorosa e straziante, che per ora accantona e torna a sorridere e stare bene insieme.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

E’ l’unica canzone che mi ricorda mio padre, arrivava dai giardini vicino all’ospedale, non potevo salire da lui perché non mi facevano entrare per questioni di età. Era autunno, stavo lì e non pensavo alla musica ma mi ha penetrato comunque. Così l’ascolto con tanta parsimonia, non voglio sciupare i pochi ricordi che ho. 

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Canzone composta da Battisti e Mogol, parla dell'incertezza di un uomo di fronte alla sua donna. Quasi quasi vorrebbe lasciarla, ma poi anche accorgendosi che forse c'è un altro, si accorge di amarla ancora e sembra ripensarci. Questa incertezza lo fa sentire un pagliaccio "D'improvviso mi sento arlecchino rido e ballo e ti prendo per mano" probabilmente alla fine ci ripensa

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Lei confessa il tradimento...
Sincera, come acqua di un fiume di sera, trasparente eppur sembri nera!.......non ti voglio più......

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Io sento e credo che descriva con questo testo il "dramma" di un'amore sfumato che purtroppo molte coppie vivono indifferentemente dal personaggio femminile o maschile come in questo caso. Credo che il termine fantasma indichi proprio una figura che non c'è più, che sta per svanire definitivamente e il ripensamento che ha non è altro che il timore di restare solo...

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Argomenti

Altre canzoni di Bruno Lauzi

    Testo

    Sincera
    Come l'acqua di un fiume
    Di sera
    Trasparente eppur mi sembri nera
    Amore caro
    Amore bello
    Non ti voglio più.
    Ho visto
    Cattedrali di luce nel cuore
    Troppo sole può fare morire
    Amore caro
    Amore bello
    Non ti voglio più.
    Un uomo?... Ma chi è
    Non dire che assomiglia a me
    Le mani... non le ha
    Oppure sì
    E poi cos'ha?
    Io muoio
    Io se lascio te son solo
    Ma insieme a te
    Io vedo che un fantasma c'è.
    Ma cosa accade
    Tu non parli e non piangi stasera
    Come un bimbo mi guardi severa
    Io soffro tanto
    Tanto ma tanto
    Non ci credi
    Eppure forse hai ragione
    Che strano
    D'improvviso mi sento arlecchino
    Rido ballo e ti prendo per mano
    Amore caro
    Amore bello
    Amore mio.

    Alessandro Descovi che muove le mani

    Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

    Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

    • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
    • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
    • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

    Grazie per il tuo supporto!

    Altre canzoni

    Tensione evolutiva
    Tensione evolutiva di Jovanotti
    11 interpretazioni
    La Mia Signorina
    La Mia Signorina di Neffa
    13 interpretazioni
    Anna e Marco
    Anna e Marco di Lucio Dalla
    12 interpretazioni
    Terra degli uomini
    Terra degli uomini di Jovanotti
    11 interpretazioni
    Maracaibo
    Maracaibo di Lu Colombo
    5 interpretazioni

    Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

    Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

    Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

    Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

    Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
    P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

    DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it