Qualcosa qualcuno

Video per il significato della canzone Qualcosa qualcuno di Umberto Tozzi

Richiesto da Marta Efrem Alaska Mia

Pubblicato 23 settembre 2015

Ultima interpretazione 27 dicembre 2023

Interventi 6 · Visualizzazioni 0 · Annotazioni 0

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Significato più votato

Il bello delle canzoni dal testo un pò "enigmatico" è che spesso si prestano ad interpretazioni differenti.

Per presentare una mia personale "lettura" di questo brano, consapevole che forse gli intenti originali dell'autore potrebbero anche differire da quanto scrivo, vorrei che immaginaste una storia d'amore che comincia nell'età adolescenziale e che perdura fino al presente....

Una storia d'amore cresciuta e vissuta per lunghi anni in modo sereno e piuttosto tranquillo, insieme ad un partner che più avanti nel brano verrà paragonato ad un passero su un albero....

Ad un certo punto arriva una lei (o un lui), una nuova persona della quale il protagonista della canzone sente che si sta innamorando....
Qualcuno che si avvicina, col suo veleno...

Comincia forse solo come un gioco (qualcuno che chiede poco, sembra un gioco...), forse è solo qualcosa di nuovo simile ad una cotta adolescenziale, forse passerà così come è venuta (ti passerà, è malattia, com'è venuta puoi mandarla via...) ma turba una situazione preesistente fatta di una vita di coppia che fino ad allora era stata regolare.
E il protagonista vorrebbe lasciarsi andare, ma è indeciso (devo pensare! non so che fare... forse andare? Forse amare la nuova arrivata?) e per questo soffre in silenzio.
Perché lasciarsi andare a questo nuovo amore vorrebbe dire perdere la sua vita ed il partner attuali (ma amare cos'è? È ascoltare in silenzio la Luna. È perdere te! E soffrir senza fare rumore), vorrebbe dire spezzare il cuore all'attuale compagna (il passero che attualmente sta vivendo tranquillo sull'albero ignaro che all'improvviso potrebbe venir colpito), consapevole che il risveglio di queste nuove/antiche sensazioni che la nuova arrivata sta lentamente risvegliando in lui ("amare" sei tu, rallentato risveglio di un fiore) è anche colpa sua (amare "di più" è una dolce follia, è anche un pò colpa mia, che ti amo di più!)
(Che ti amo di più del passero sull'albero...)

Provate ora a riascoltare il brano in questa nuova ottica... (consiglio la versione piuttosto recente dell'album inciso insieme a Marco Masini).

Lo ripeto, nonostante gli intenti di Umberto Tozzi quando ha scritto questa canzone potrebbero anche essere stati diversi, credo che possa rappresentare una nuova ed interessante prospettiva ed un nuovo punto di vista per godere di un brano tanto bello.

Buon ascolto a tutti!

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Ieri ho detto il mio punto di visto su 4 suoi testi,che poi voglio dire,il marinaio delle stelle,stella stai,faccio stelle di cartone (gloria). 2 più 2 uguale,mi sa la moda dei giovani di quei anni non erano solo i Panta a zampa,cosa saranno state queste STELLE! Oggi mi voglio soffermare su qualcosa qualcuno......ti passerà è malattia come è venuta puoi mandarla via,scompaiono le efelidi di un bel ricordo adolescente qui si ingoia un po di amaro e dolce come serate di provincia (è una malattia,inizi ma quando diventi più grande e le lentiggini spariscono devi smettere di ingoiare )QUALCOSA QUALCUNO HA UN PROFUMO VOGLIO PENSARE FORSE ANDARE FORSE AMARE COS'È È ASCOLTARE IN SILENZIO LA LUNA È PERDERE TE E SOFFRIRE SENZA FARE RUMORE AMARE SEI TU RALLENTATO RISVEGLIO DI UN FIORE AMARE SEI TU È UNA DOLCE FOLLIA È ANCHE UN PO COLPA MIA CHE TI AMO DI PIÙ (però che Buon profumo cosa faccio vado resto e la amo aspettando che di notte in silenzio la botta salga e che arrivi il mattino con la botta che scende,lo so sono un pazzo ma mi piace)....DEL PASSERÒ SULL'ALBERO CHE ASPETTA UN COLPO PER BUTTARSI GIÙ (questa la interpreto difficilmente ma ci provo,un tizio che allucinato si arrampica su albero,poi quando l effetto sparisce scende) VERSO LA TERRA È IL SUO PROFUMO CHE TROPPE VOLTE SA DI GUERRA E FUMO E INTANTO VA E INTANTO CRESCE L'ILLUSO NIENTE MAI FINISCE (qua ribadisce l'effetto che emana e di nuovo ti dice che crescendo la deve smettere,ma non riesce,lo sballo cioè l illuso niente gli piace troppo)QUALCOSA QUALCUNO SI AVVICINA COL SUO VELENO NUOVO ANTICO CHIEDE POCO SEMBRA UN GIOCO NON SO CHE FARE FORSE ANDARE FORSE AMARE (uno gli si avvicina col suo prodotto,nuovo o vecchio che sia costa poco e ancora una volta non sa che fare se scappare o se amarlo,ormai è un gioco )

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Qualcosa qualcuno...gloria...stella stai..il marinaio delle stelle...probabilmente hanno diversi significati,ma quello che senza dubbio le accomuna è il riferimento a sostanze stupefacenti. ...GLORIA manchi ad una mano che lavora piano manchi a questa bocca che cibo più non tocca..faccio stelle di cartone..STELLA STAI polaroid (acido politaticco) ciao canada (acido termine usato in Ontario peruna industria )altro che guai ma ho bisogno anche di te..e la vuoi e ti vuoi e non dormiresti mai. QUALCOSA QUALCUNO ha un profumo..si avvicina col suo veleno. IL MARINAIO DELLE STELLE collezionista di fughe di spighe e formiche(acido formico.. le spighe secernano un acido e le fughe inteso come perdite lo stesso.).lucertole sui muri(il ventre come delle rane e dei rospi sono allucinogeni se leccati) il settembre verde (riferito alla marjuana) i brillanti tatuati sulla schiena(o cristalli) dolce pera del ricordo..

Mi sbaglierò ma la penso così..erano quegli anni per i giovani.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Il brano inizia parlando della nostalgia dell'adolescenza "scompaiono le efelidi di un bel ricordo adolescente qui" ma è anche la nostalgia di una donna "qualcosa...a qualcuno a un profumo, devo pensare, forse andare, forse amare" Amare cos'è è ascoltare in silenzio la luna, è perdere te e soffrir senza fare rumore" Il passero che si butta giù dall'albero sul terreno che ha un profumo di guerra quindi come terreno di contrasto raapresenta Tozzi che decide pensa di buttarsi in una relazione ache se può essere pericolosa "E qualcosa e qualcuno, si avvicina col suo veleno, nuovo antico, chiede poco, sembra un gioco non so che fare, forse andare, forse amare" Forse si avvicina la sua ex fidanzata e Tozzi non sa cosa fare, forse andare forse amare,

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Avendo conosciuto l'autore, (Bigazzi)probabilmente la canzone si riferisce ad un incontro ,ad un ritorno,inconcluso e nostalgico.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Marea tozzi

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Umberto Tozzi

Testo

Qualcosa, qualcuno lontano, forse vicino
sì, qualcosa, sì, qualcuno che ti chiama forse nessuno
sì, ti passerà è malattia come è venuta puoi mandarla via
scompaiono le efelidi di un bel ricordo adolescente qui
si ingoia un po' di amaro e dolce come serate di provincia,
a qualcosa...a qualcuno a un profumo, devo pensare,
forse andare, forse amare.
Amare cos'è è ascoltare in silenzio la luna,
è perdere te e soffrir senza fare rumore
amare sei tu, rallentato risveglio di un fiore,
amare di più, è una dolce follia è anche un po' colpa
mia,
che t'amo di più.

Del passero sull'albero, che aspetta un colpo per buttarsi giù
verso la terra e il suo profumo che troppe volte sa di guerra e fumo
e intanto và e intanto cresce, l'illuso niente mai finisce.
E qualcosa e qualcuno, si avvicina col suo veleno,
nuovo antico, chiede poco, sembra un gioco
non so che fare, forse andare, forse amare

Amare cos'è, è ascoltare in silenzio la luna,
è perdere te e soffrir senza fare rumore,
amare sei tu, rallentato risveglio di un fiore,
amare di più è una dolce follia è anche un po' colpa
mia...
che ti amo di più

Alessandro Descovi che muove le mani

Questo sito come vedi questo sito cerca di non ospita banner troppo invadenti (a parte la mia faccia!) e per sostenersi usa un banner nella parte superiore i link affiliati.

Se vuoi supportare questo sito puoi acquistare alcuni di questi prodotti che ti consiglio perché li uso e/o mi sono stati utili

  • L'era della Dopamina di Anna Lembke è una riflessione che individua le problematicità che derivano dall'uso dei media digitali e individua alcune possibili soluzioni e racconta nel dettaglio i meccanismi psicologici che permettono di produrre dopamina nei modi più inaspettati
  • Deep Work di Cal Newport è una riflessione sulla concentrazione e sulla capacità di lavorare in modo profondo li Hosting su DigitalOcean
  • Momento.cc la piattaforma per la gestione del tempo che abbiamo creato a lavoro e che usiamo ogni giorno per tenere traccia del nostro lavoro e che aiuta a fornire il giusto valore al tuo tempo

Grazie per il tuo supporto!

Altre canzoni

Sotto casa
Sotto casa di Max Gazzè
80 interpretazioni
Diamonds
Diamonds di Rihanna
1 interpretazioni
Anna e Marco
Anna e Marco di Lucio Dalla
12 interpretazioni
Terra degli uomini
Terra degli uomini di Jovanotti
11 interpretazioni
Cuccurucucu
Cuccurucucu di Franco Battiato
37 interpretazioni

Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it