Lontano, significato

di Radio Dervish
Significato della canzone Lontano di Radio Dervish
  • Interventi 2 / Visualizzazioni 2759

Significato più votato

la parte in arabo:
"Non era ancora giunta la primavera ma sei voluto partire senza veder nascere i fiori. I tuoi occhi sognavano il sole di un giorno nuovo, amavano il sale del mare, disegnavano alla terra un volto differente. Le tue mani impastavano le speranze, con le onde, nell'azzurro del cielo, nella pioggia d'inverno, nella nostalgia della sera avevi la finestra di casa. Ritorneremo come il vento all'appuntamento della nostra attesa in quel giardino d'arancio che mai appassirà."

Immagine dell'utente Luna | 27 Punti
1 reazione a questo significato

È la storia di un addio di una fine di una morte improvvisa avvenuta poco prima che scoppiasse la primavera. È un testo che riconosce il dolore che provocano eventi di questo tipo. Mi sono chiesto se quel riferimento al viaggio del mare fosse un riferimento agli sbarchi di Lampedusa e quindi se tutto ciò fosse un racconto legato al fenomeno migratorio. Dato che i Radiodervish fanno musica impegnata e che c'è una parte in arabo potrebbe essere questo il significato ma non conosco ne sono riuscito a trovare una intervista a riguardo degli autori.

Immagine dell'utente Manson | 16 Punti
0 reazioni a questo significato

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.
Ci sono errori?