Video per il significato della canzone Lontano di Radio Dervish

Richiesto da Manson

Pubblicato 15 ottobre 2013

Ultima interpretazione 20 dicembre 2017

Interventi 2 · Visualizzazioni 122 · Annotazioni 0

Significato più votato

la parte in arabo:
"Non era ancora giunta la primavera ma sei voluto partire senza veder nascere i fiori. I tuoi occhi sognavano il sole di un giorno nuovo, amavano il sale del mare, disegnavano alla terra un volto differente. Le tue mani impastavano le speranze, con le onde, nell'azzurro del cielo, nella pioggia d'inverno, nella nostalgia della sera avevi la finestra di casa. Ritorneremo come il vento all'appuntamento della nostra attesa in quel giardino d'arancio che mai appassirà."

Caricamento dei sotto commenti in corso...

È la storia di un addio di una fine di una morte improvvisa avvenuta poco prima che scoppiasse la primavera. È un testo che riconosce il dolore che provocano eventi di questo tipo. Mi sono chiesto se quel riferimento al viaggio del mare fosse un riferimento agli sbarchi di Lampedusa e quindi se tutto ciò fosse un racconto legato al fenomeno migratorio. Dato che i Radiodervish fanno musica impegnata e che c'è una parte in arabo potrebbe essere questo il significato ma non conosco ne sono riuscito a trovare una intervista a riguardo degli autori.

Caricamento dei sotto commenti in corso...

Altre canzoni di Radio Dervish

    Testo

    Lasciò che i giorni
    Lavassero le sue ferite
    Lasciò che il vento
    Portasse via i suoi pensieri

    Sognò sognò
    Per tutti gli altri lui sognò
    Ma chi attraversò i suoi occhi
    Non tornò

    “La vie n’est qu’un souffle”
    Dicevi aprendo silenzi
    E m’incantavo
    Con viaggi danze e cieli nuovi

    Sognò sognò
    Per tutti gli altri lui sognò
    Ma chi attraversò i suoi occhi
    Non tornò

    E io vorrei riuscire
    A vivere davvero
    Viaggiare in questo mare
    Nascosto dentro me

    Luce di primavera
    Abbraccia le colline
    La vita ha un suo dolore
    Indecifrabile

    “Non era ancora giunta la primavera ما مرّ الربيع
    Ma sei voluto partire Senza veder nascere i fiori حتى سافرت دون الزهور
    I tuoi occhi كانت عيناك
    Sognavano il sole di un giorno nuovo تحلم شمس يوم جديدٍ

    Amavano il sale del mare تعشق ملح البحر
    Disegnavano alla terra un volto differente ترسم ووجها اخر للارض
    Le tue mani impastavano le speranze كانت يداك تعجن الامال
    Con le onde و الامواج

    Nell’azzurro del cielo في زرقة السماء
    Nella pioggia d’inverno في مطر الشتاء
    Nella nostalgia della sera في حنين المساء
    Avevi la finestra di casa شبّاك دارك

    Ritorneremo come il vento سنرجع كالريح
    All’appuntamento della nostra attesa لموعد إنتظارٍ
    In quel giardino d’arancio لبستان برتقالٍ
    Che mai appassirà” لا لن يذبُل

    E io vorrei riuscire
    A vivere davvero
    Viaggiare in questo mare
    Nascosto dentro me

    Luce di primavera
    Abbraccia le colline
    La vita ha un suo dolore
    Indecifrabile

    Altre canzoni

    Tensione evolutiva
    Tensione evolutiva di Jovanotti
    11 interpretazioni
    La Mia Signorina
    La Mia Signorina di Neffa
    13 interpretazioni
    Anna e Marco
    Anna e Marco di Lucio Dalla
    12 interpretazioni
    Terra degli uomini
    Terra degli uomini di Jovanotti
    11 interpretazioni
    Sotto casa
    Sotto casa di Max Gazzè
    80 interpretazioni
    L'essenziale
    L'essenziale di Marco Mengoni
    11 interpretazioni

    Significato Canzone, allo stesso modo di Wikipedia,è costruito attraverso il libero contributo delle persone che possono chiedere il significato delle canzoni,esprimere il proprio punto di vista sull'interpretazione del testo ed annotare singoli versi delle canzoni.

    Ogni consiglio o idea per migliorare è bene accetto.

    Verranno rimosse volgarità non necessarie e se segnalati verranno corretti gli errori o elementi offensivi.

    Questo sito è stato costruito e viene mantenuto da Rubynetti.it un team di sviluppatori rails che sviluppa web app con Ruby On Rails e Vue da più di 10 anni.

    Significato Canzone è un progetto di Rubynetti.it - Alessandro Descovi
    P.IVA 04225940271 - Castello Venezia 3274, 30122 Venezia VE

    DigitalOcean Referral BadgeLogo Badge Rubynetti - Sviluppato e programmato da Rubynetti.it