La mia teoria, significato

di Irene Grandi
Significato della canzone La mia teoria di Irene Grandi
  • Interventi 1 / Visualizzazioni 1146

Significato più votato

Penso sia la mia canzone preferita di Irene Grandi. Affronta varie tematiche. La prima strofa dice una sacrosanta verità: se le persone si amassero invece di odiarsi e fare guerre sarebbe un bel traguardo! Le frasi "la mia poesia dice la neve non si poserà sulla tua testa" e "dico che tu non capisci niente ma è meglio se sto zitta tanto io lo so già quello che senti" le interpreto come dedicate a tutte le persone grette e ottuse che appunto fomentano l'odio nel mondo. Quando ho sentito per la prima volta questa canzone, nel 2007, "dedicavo" queste due frasi a una mia conoscente di allora, un'omofoba che ne diceva di cotte e di crude su gay e lesbiche: insomma, l'emblema della persona che fomenta l'odio! Il ritornello è stupendo, paragona i sogni infranti a gocce di rugiada che, dopo aver vissuto di vita breve, cadono sulla strada e vengono spazzate via. La frase "è già domani" potrebbe essere un invito a non perdere tempo, non rimandando quello che potremmo fare oggi; a chi non è capitato di rimandare per pigrizia qualcosa dicendo "lo farò domani"? poi domani diventa dopodomani e così via... Canzone stupenda, 10 e lode. Brava Irene!

Immagine dell'utente Marco | 47 Punti
0 reazioni a questo significato

Quale è per te il significato di questa canzone?

Se ti registri verrai aggiornato automaticamente sullo stato della pagina.

Testo

Per annotare clicca e trascina sul testo
Ci sono errori?