Preghiera in gennaio di

  • Richiesto Anonimo
  • Interventi 8 / Visualizzazioni 8970
Significato più votato

De André dichiarò di averla scritta al ritorno dal funerale di Luigi Tenco amico cantautore di De André morto suicida nel gennaio 1967.

Il testo è ispirato ad una poesia di Francis Jammes, un poeta francese dei primi del novecento, Prière pour aller au paradis avec les ânes.

fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Preghiera_in_gennaio/Si_chiamava_Ges%C3%B9

Immagine dell'utente Colbacco Colbacco
10 persone trovano utile questo significato
  • L'ho dedicata a Tenco. Scritta, o meglio pensata nel ritorno da Sanremo dove c'eravamo precipitati io, la mia ex moglie Enrica Rignon e la Anna Paoli. Dopo aver visto Luigi disteso in quell'obitorio (fuori Sanremo peraltro, perché non ce l'avevano voluto) tornando poi a Genova in attesa del funerale che si sarebbe svolto due giorni dopo a Cassine, mi pare, m'era venuta questa composizione. Sai, ad un certo punto non sai cosa fare per una persona che è morta, ti sembra quindi quasi di gratificarla andando al suo funerale, scrivendo - se sei capace di scrivere e se ne hai l'idea - qualcosa che lo gratifichi, che lo ricordi... forse è una forma... ma d'altra parte è umano, credo... non l'ho di certo scritta apposta perché la gente pensasse che io avevo scritto apposta una canzone per Luigi, tant'è vero che non c'era scritto assolutamente da nessuna parte che l'avevo composta per lui.

    Anonimo
    7 persone trovano utile questo significato
    Anonimo: Sensibilità e chiarezza,la struttura mentale e animica propria del suicida consapevole e determinato, giammai sconsiderato o ghermito dal folle raptus .Ma,poichè pregno d'amore infinito e per esso capace di sacrifici estremi; non potendo tollerare il suo contrario,realizza infine,d'inseguire l'Amore in altro modo,in altri mondi. Questo testo sarebbe stato l'epitaffio sulla tomba di mio figlio,quattro anni fa. De Andrè, straordinariamente capace, ha espresso con estrema intuizione.
  • Fabrizio era dichiaratamente Ateo ma molto più cattolico di quei tanti che si vestono bene la domenica per andare in chiesta a fare bella figura e a dirsi fedeli praticanti.
    Nelle sue canzoni spesso parla di dio, sa molte più cose lui sulla religione e la bibbia di tanti cattolici praticanti.
    Questa canzone è un inno dolce e disperato.
    Un pensiero per il suo caro amico Tenco, un pensiero rivolto a dio, parla del paradiso, chiede di accoglierlo.
    la chiesa non ammette il suicidio ma de andre dice " l'inferno esiste solo per chi ne ha paura"
    Dice inoltre che dio bacerà le persone che non hanno saputo vivere, le persone che all'odio e all'ignoranza han preferito la morte e le accoglierà nel suo bel paradiso a dispetto di quei benpensanti che non approverebbero mai questa cosa.
    "Ascolta la sua voce che ormai canta nel vento, Dio di misericordia vedrai sarai contento" è una celata richiesta a dio di accogliere Tenco in paradiso, lui che ormai morto canta nel vento.
    E una canzone che sprigiona amore, triste si , del resto parla di morte, ma di una tristezza colma, stracolma di amore.

    Immagine dell'utente KIara C. KIara C.
    5 persone trovano utile questo significato
  • Credo che sia la più bella preghiera scritta da un laico e credo proprio che il dio di misericordia l'abbia amata molto. Grande Faber.

    laura
    4 persone trovano utile questo significato
  • Secondo me, vi è una confusione totale, un abbandonarsi al vezzo di frasi difficili, per apparire poeta. Ha trasformato un dolore privato in una conceria di frasi ad effetto. Difficile da capire anche dopo aver letto il testo più volte. Meglio Ungaretti.

    Stefano
    2 persone trovano utile questo significato
    Anonimo: difficilissima da capire, soprattutto per chi non vuole capire
  • Il significato è che de andrè è stato un grande in tutto. Ha precorso sempre i tempi, come pochi.

    nello
    2 persone trovano utile questo significato
  • oltre al valore intrinseco della canzone ha un altissimo valore personale.Tenco,De Andrè e Genova:cosa vuoi di più

    Gabriele Bari
    1 persona trova utile questo significato
  • De André scrisse questa poesia e la dedicò ad un suo grande amico: Luigi Tenco (morto suicida nel 1967 a soli 29 anni) le cause sono ancora ignote...pare che Tenco si sia suicidato a causa della bocciatura di CIAO AMORE CIAO (una canzone che scrisse Tenco....). E' una sorte di preghiera dove De André si rivolge a Dio dicendogli di avere pietà per il suo amico morto suicida e di farlo andare direttamente in paradiso.

    Anonimo
    1 persona trova utile questo significato
  • Quale è per te il significato di questa canzone?
    Come inserire immagini e formattare il testo
    Se ti registri guadagni punteggio e sarai aggiornato sullo stato della pagina