Emis Killa significato e interpretazioni delle canzoni


Emis Killa

Le canzoni

Lettere dall'inferno

Eccessiva protesta contro Dio e la situazione esistenziale. Sbrodola parole tristi. Detto questo ci sono passaggi fenomenali come "mia madre in chiesa piange sangue più della tua"; si sta riferendo ovviamente alla Madonna.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Lettere dall'inferno di Emis Killa

Mercurio

Non c'è un significato voluto o costruito. Non c'è alcuna intenzione che sia così. Questo tipo di canzoni fa parte degli esercizi di stile degli autori e vuole più che altro portare ad evidenziare la capacità di questi autori nel gestire costruire e decostruire le parole.

Interpretazione inviata da Saputo
Leggi gli altri significati su Mercurio di Emis Killa

Wow

Non è che deve avere un significato ogni canzone a volte come in questi casi si tratta solo di fare il "figo" o come dice lui stesso trattasi solo di fare swag cioè di esercitare il muscolo del rapper e la sua capacità di giocare con le parole.

Interpretazione inviata da EmisKilla
Leggi gli altri significati su Wow di Emis Killa

Wow

Secondo me questa canzone dimostra che Emis Killa è un narcisista.
Come fa una persona d essere così sicura e montata di se stessa?
Premetto che io amavo "Parole di ghiaccio" e "Il mondo dei grandi", perché erano canzoni
che trasmettevano vere emozioni e descrivevano la realtà per
quella che è. Ma ora, con questa canzone, è diventato molto più commerciale e stupido.
Io non ho parole...e poi al giorno d'oggi, con tutti i problemi che ci sono,
i messaggi che si dovrebbero comunicare sarebbero il farsi forza tra la gente e l' inneggiare l'Amore.
Io credo nella musica, e ci credo tanto.
Ma come può una canzone del genere farmi riflettere e darmi la forza di andare avanti?
Anzi, forse mi fa riflettere-si, che non bisogna essere così e l'umiltà e la semplicità sono la prima cosa. Questo è il mio pensiero.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Wow di Emis Killa

Mb45

La canzone è dedicata a Mario Balotelli. Emis Killa dice di sentirsi molto vicino ai sentimenti (e forse anche ai comportamenti?) del celebre giocatore di calcio attualmente in forza al Milan.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Mb45 di Emis Killa

Scordarmi chi ero

Emis Killa in formato sentimentale dedica una canzone alla sua donna della quale fa un ritratto piacevole disincantato e allo stesso tempo incantato. Lontano da Jovanotti e più realista ("una coppia quaggiù come le altre") ma allo stesso tempo capace di non ritenere banale la donna - destino che gli è stata concessa. Restiamo uniti contro il mondo. Questo è il messaggio che passa.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Scordarmi chi ero di Emis Killa

Mb45

Il rapper si bulla di essere come Mario di non riuscire comportarsi come le aspettative sociali vorrebbero e quindi di incorrere a titoli di giornali e a racconti non veritieri sul comportamento tenuto. Come Balotelli.

Interpretazione inviata da Zia
Leggi gli altri significati su Mb45 di Emis Killa

Lettere dall'inferno

Va va beh. Non sappiamo la storia personale di Emis Killa. Perlomeno io. Mettiamo che abbia perso qualcuno che gli era caro. Mettiamo che abbia vissuto un adolescenza di merda. Potremmo anche concedergli questo sfogo contro l'ente controllore casuale detto talvolta Dio o talvolta quello che vi pare.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Lettere dall'inferno di Emis Killa

Lettere dall'inferno

A parere mio una canzone troppo arrogante e critica...
se si cerca nel testo qualche frase giusta potrebbe anche esserci, ma non mi piacciono
i cantautori che criticano Dio.
Non perché io sia una cristiana fissata, anzi, ma per il semplice fatto che mi sa di vigliacco, di poco corretto.
Ovviamente, mia idea.
Tizifan BimbaDentro

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Lettere dall'inferno di Emis Killa

Scordarmi chi ero

Adoro questa canzone soprattutto la frase "restiamo uniti contro il mondo", in questo periodo di crisi e di cose negative e' proprio vero che avere accanto un uomo e una donna che ti ama e si ama ti fa superare qualsiasi cosa!

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Scordarmi chi ero di Emis Killa

Lettere dall'inferno

Malattie, sofferenze, tristezza, morte, ecc... il mondo e' pieno di male e nessuno ci aiuta. Siamo lasciati soli al nostro destino (a volte crudele) ed e brutto. Questa canzone e' uno sfogo per le disgrazie della vita. Tutto qui.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Lettere dall'inferno di Emis Killa

Wow

Secondo me il significato non c'è.. Ma non ci deve essere per forza un significato in una canzone.. A questo punto io direi la stessa cosa del post sopra di me.. ^

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Wow di Emis Killa

Straight rydah

Secondo me dovete stare tutti zitti che e lui che ha fatto strada che sta a un bellissimo punto e che ha tanto talento e voi non siete nessuno per poterlo giudicare e se non vi piace andate appreso a chi vi piace e non ci rovinate il pomeriggio....non è una persona che si merita tutto ciò quindi non avete il diritto di offenderlo e giudicarlo,se tutto ciò nn vi va bene,alzate i tacchi e sloggiate.

P.S. TI AMO EMIS KILLA ❤❤

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Straight rydah di Emis Killa

L'erba cattiva

emis killa per "erba cattiva'' intende la gente cattiva,o meglio quella che ha imparato,dopo aver sofferto,a farsi valere ed è cambiata anche in peggio sotto molti aspetti.infatti dice "mi hanno spezzato le ali per tenermi attaccato al suolo ma quando spicco il volo mi dico grazie da solo" come a dire che vogliono impedirgli di fare delle cose o ostacolarlo ma lui cerca di ribellarsi e nel momento in cui ci riesce si dice grazie da solo dato che non è stato aiutato da nessuno.lui con questa canzone vuole esprimere la sensazione di disagio che gli provocano alcune esperienze vissute che lo hanno notevolmente indurito nell'animo ("ho tolto i sogni dal cassetto e ci ho messo un'arma così se entrano i demoni in stanza gli sparo in faccia")

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su L'erba cattiva di Emis Killa

Lettere dall'inferno

Emis Killa ha voluto raccontare il disagio di tutti coloro che, trovandosi di fronte a dei grossi problemi, chiedendo aiuto a Dio ma non lo ricevono e di conseguenza sono portato a pensare che lui non esiste davvero "quando chiedi se credo in dio non rispondo di si, forse è un limite mio, lui mi ha fatto così"

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Lettere dall'inferno di Emis Killa

Scordarmi chi ero

Canzone molto bella, in completo contrasto con "Wow". Amo in particolare questo pezzo: e stavo pensando a te
una bimba dagli occhi vivaci
che capisco da come mi abbracci
che hai avuto più giochi che baci
tu che quando prevedono neve
poi ti imbamboli un ora sui fiocchi
tu che guardi l'oroscopo in tele
ma non credi nemmeno ai tuoi occhi
e stavo pensando a noi
una coppia svampita e sbandata
che spingiamo l'amore in salita
quando l'odio ci lascia per strada
che non serve che andiamo in vacanza
mentre il mondo ci guarda perverso
noi viviamo in un'altra galassia
siamo al centro del nostro universo Una dimostrazione d'amore stupenda che non cade né nel banale né nel sdolcinato. Molto più romantica di altre canzoni con "grandi paroloni", ma che rende un' idea dell' amore semplice ed efficace. L'amore di due persone semplici, che dimostrano di amarsi superando insieme le difficoltà di ogni giorno, non abbandonandosi mai.

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Scordarmi chi ero di Emis Killa

Lettere dall'inferno

Si tratta di un chiaro sfogo dell'autore nei confronti di un DIo che sfugge alla logica umana. Un urlo assolutamente disperato in quando il cantante si rende conto di aver bisogno e di volere credere in qualcosa per quanto tutto ciò che vede attorno gli parla di un Dio lontano a tal punto da non esistere o ancor peggio da essere cattivo. Purtroppo sono presenti un'infinità di errori (tralasciando quelli grammaticali e lessicali) primo fra tutti: "Nella mia vita non sei stato quel che dovresti Il diavolo è stato più bravo, per certi versi" Dio non si impone, al massimo si propone per cui se il diavolo è stato più presente dipende solo dalla singola persona che ha scelto chi avere al proprio fianco, dunque il merito è solo nostro!
"Mia madre in chiesa piange sangue, più della tua" Maria è la "madre" di Cristo non di Dio sebbene in un certo senso Cristo è una cosa sola con il Padre.
"Se ti comporti male, ti fai qualche nemico E ci sarà un motivo, se Giuda ti ha tradito" nuovamente Giuda ha tradito Cristo e non Dio anche se tradire Cristo è tradire Dio. La cosa più assurda della frase in realtà è il fatto che Giuda ha tradito Dio perchè Dio si è comportato male! Sarebbe interessante capire da quale Vangelo si può dedurre questa cosa...
"Considerando le volte in cui vedi e non agisci, forse conviene farci credere che non esisti " il libero arbitrio dell'uomo consiste nel lasciarlo libero di commettere il bene e il male, Dio per questo non interviene e del resto se intervenisse imporrebbe a tutti di credere in lui e quindi priverebbe l'uomo della sua libertà.
Le frasi del ritornello sono già state spiegate in altri commenti.
"Un Dio onesto, un Dio che non detta regole? Non avere alcun Dio al di fuori di me lo direbbe solo chi è egoista e pensa per sé" pensa davvero che possa esistere l'onestà senza regole? Non avere altro Dio significa chiaramente che il nostro unico Dio deve essere lui che è l'amore ovvero l'amore deve essere davanti a tutto nelle nostre vite e non ad es. il denaro, il successo ecc.
Nonostante gli errori è una canzone molto sincera è l'apprezzo molto!

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Lettere dall'inferno di Emis Killa

Maracanã

Ovviamente siamo vicini al mondiale e questa canzone parla di calcio, mondiali, brasile e maglie azzurre.
La canzone inizia con la descrizione di un ragazzino della favelas e del suo sogno che ha di sfondare nel mondo del calcio per poi immergersi nei colori di Rio.

Ci sono delle parole dirette dell'Emis Killa che parlano di questa canzone:
Ho spesso sentito parlare delle favelas come di un inferno, tant'è che prima di entrarci ammetto che ero un po teso, invece ho trovato oltre al degrado, anche persone a posto, ho passato 8 ore li dentro, ci ho mangiato a pranzo e ho ricevuto questa maglietta come omaggio da alcuni dei ragazzi che ci vivono.
Quindi tutti quelli che hanno scritto cose come "se vedevano che ti facevi una foto li dentro ti tagliavano le braccia" si chiudano quel cesso di bocca, le braccia tagliatevele voi così finite di scrivere stronzate dal pc.
il vero riconosce il vero, motivo per cui sono qui a scrivere dall'hotel senza nemmeno un graffio, fottetevi.

http://www.soundsblog.it/post/279363/mondiali-2014-maracana-di-emis-killa-e-la-colonna-sonora-di-sky-sport

Interpretazione inviata da Anonimo
Leggi gli altri significati su Maracanã di Emis Killa

Mostra altri cantanti